Devo congelare i miei ovuli per prolungare la mia fertilità?

 

Questo non perché sia brutto, ma perché è abbastanza difficile. Prima di decidere di congelare gli ovociti, è necessario sapere esattamente cosa comporta il processo, i rischi, la percentuale di successo, i costi della procedura. La manipolazione può essere un'opzione promettente per alcune donne, ma non è una decisione facile.

Sia ovuli freschi che congelati, grazie ai quali sono già nati più di 11.000 bambini sani, sono con successo utilizzati per i programmi riproduttivi al Feskov Human Reproduction Group!

Cos'è il congelamento sociale (selettivo) degli ovuli?

 

Innanzitutto, devi familiarizzare con il naturale processo di invecchiamento delle ovaie. Una donna nasce immediatamente con tutti gli ovuli, la cui scorta non viene reintegrata. Con l'età, il numero di ovociti nelle ovaie diminuisce naturalmente.

Questo processo inizia anche prima della nascita. In un feto femmina di 20 settimane, le ovaie contengono da 6 a 7 milioni di ovociti. Quando una bambina nasce, le restano poco più di 1 milione di ovuli.

A differenza degli uomini, i cui sistemi riproduttivi, dopo la pubertà, creano circa 250 milioni di nuovi spermatozoi ogni giorno. Le ovaie non possono produrre nuovi ovuli. Anche la fertilità maschile diminuisce con l'età, ma non così drasticamente e rapidamente come nelle donne.

Con l'età, gli ovociti diminuiscono non solo quantitativamente, ma anche la loro qualità diminuisce. Questo è il motivo per cui il rischio di aborto spontaneo a 37 anni è maggiore rispetto a 27.

Idealmente, da un punto di vista puramente biologico, se una donna vuole avere figli geneticamente collegati, deve rimanere incinta prima dei 35 anni. Meglio ancora, fino ai 30 anni. Ma molte persone non sono pronte o non vogliono avere figli entro i 30 anni.

È qui che entra in gioco il congelamento selettivo o sociale degli ovuli. Se una donna di trent'anni è sicura di non avere intenzione di rimanere incinta per altri 10 anni, allora può ricorrere alla tecnologia della crioconservazione degli ovociti. Certo, può sempre provare a concepire da sola. Come accade più spesso. Tuttavia, se la gravidanza non si verifica ancora, puoi sempre prendere queste cellule germinali congelate e usarle per la fecondazione in vitro.

Gli ovuli crioconservati saranno di qualità superiore, recuperati 10 anni o più dopo. Questi ovuli "giovani" congelati hanno maggiori probabilità di essere fecondati, produrre embrioni più sani, portare a una gravidanza clinica e alla nascita di un bambino sano. In un certo senso, è come diventare una donatrice di ovociti per te stesso in futuro. Tuttavia, ci saranno solo tanti ovociti una volta congelati.

Caratteristiche del congelamento selettivo degli ovociti

 

Selettivamente "preservare la fertilità" è una nuova tendenza. Tuttavia, il congelamento degli ovociti non lo è. La procedura per motivi medici esiste da circa 20anni. Il primo parto vivo da un ovulo precedentemente congelato è avvenuto nel 1986.

Fino a poco tempo, la crioconservazione veniva utilizzata solo per ragioni mediche:

  • trattamento oncologico;
  • storia familiare o malattia genetica - invecchiamento ovarico precoce;
  • durante il ciclo di fecondazione in vitro, quando lo sperma non è disponibile il giorno del prelievo degli ovociti.

I primi metodi di congelamento hanno avuto meno successo. Poiché è stata utilizzata la tecnologia del congelamento lento, in cui a volte si formano cristalli di ghiaccio nelle cellule, danneggiando gli ovociti durante lo scongelamento. Tuttavia, era meglio di niente per le persone con problemi di salute.

Quindi è stato sviluppato un nuovo metodo: la vetrificazione. Questo è un metodo di congelamento dell'azoto liquido ultraveloce che impedisce la formazione di cristalli di ghiaccio. Gli ovuli congelati in questo modo hanno tassi di sopravvivenza molto migliori. In altre parole, hanno maggiori probabilità di subire il processo di congelamento, scongelamento e fecondazione rispetto agli ovociti congelati lentamente.

All'inizio, la vetrificazione era considerata sperimentale. Ma nel 2012, la Società Americana di Medicina della Riproduzione (ASRM) ha rimosso quell'etichetta. Pertanto, ora, molte cliniche offrono ai pazienti il congelamento sociale degli ovociti.

Le cause più comuni di congelamento selettivo sono:

  • mancanza di un partner adatto;
  • aspirazioni professionali o educative;
  • stile di vita di viaggio;
  • rifiuto di congelare gli embrioni per motivi etici.

Come mostrano i casi di studio, non avere un marito o un partner a lungo termine è la ragione principale per cui le donne scelgono di congelare le loro cellule germinali.

Criteri di successo per il congelamento degli ovuli

 

Sebbene alcuni medici raccomandino alle donne che hanno bisogno di posticipare il parto, la crioconservazione, spiegano cautamente che la procedura non darà ancora la fertilità che sarebbe insita nei tentativi naturali di rimanere incinta durante il periodo in cui gli ovociti sono stati congelati.

La migliore possibilità di rimanere incinta è provarlo ora. Ma quando si pianifica di avere un bambino in seguito, la crioconservazione aumenterà le possibilità di gravidanza più avanti nella vita.

A volte la procedura viene presentata come "assicurazione sulla fertilità". Questo è alquanto fuorviante. Con l'assicurazione ci sono sempre dei pagamenti. Tuttavia, con il congelamento degli ovuli non ci sono garanzie. È solo un'altra opzione che aumenta le possibilità di concepimento se non può essere fatto naturalmente in futuro.

C'è un malinteso secondo cui un ovulo criogenico equivale a un ciclo mestruale. Quindi si potrebbe pensare che congelare 12 ovociti a 33 darebbe il "tasso di fertilità annuale" che si potrebbe avere a 33, ma non è così.

Con il congelamento ci sono molti rischi. L'ovocito deve:

  • sopravvivere con successo al criocongelamento;
  • sopravvivere allo scongelamento;
  • essere fecondato in laboratorio;
  • svilupparsi in un embrione sano;
  • sopravvivere con successo al trasferimento nell'utero;
  • essere impiantato nella mucosa per il verificarsi di una gravidanza clinica (conferma del battito cardiaco fetale mediante ultrasuoni);
  • portare alla nascita di un bambino sano dopo molti mesi.

Secondo le statistiche, solo il 2-12% degli ovociti criogenici portano alla nascita di un bambino.

Questo non è lo stesso del più alto tasso di natalità viva per numero totale di ovuli.

Uno studio ha rilevato che le donne che hanno congelato 8 o più cellule prima dei 35 anni avevano una probabilità del 40,8% di avere un parto vivo (forse dopo molti tentativi di trasferimento di embrioni). Nello stesso studio, le donne sopra i 35 anni che hanno congelato otto ovuli avevano una probabilità del 19,9% di avere un parto vivo.

Pertanto, si consiglia di congelare diversi ovociti. Circa 8-15 ovuli sotto i 35 anni di età. Per le donne di età superiore ai 35 anni, la decisione deve essere presa dal medico su base individuale.

A volte, sarà necessario eseguire diversi cicli di terapia ormonale per ottenere abbastanza cellule. Dipende dalla risposta del corpo agli ormoni, dall'età, dalle riserve ovariche e dall'abilità del medico. Più cicli, più costi. Allo stesso tempo, i medici non possono dire nulla sulla qualità degli ovociti durante il congelamento (rispettivamente, le possibilità di successo) fino a quando non vengono scongelati e utilizzati nella fecondazione in vitro.

Di cosa hai bisogno per la procedura, fascia di età?

 

È difficile determinare l'età ideale per il congelamento degli ovui. Da un lato, più giovane lo fai, più possibilità hai di avere successo. D'altra parte, potrebbero non essere necessari.

Più la donna è anziana, meno è probabile che gli ovociti risultanti siano di qualità sufficiente per garantire un parto di successo. Può anche essere difficile o impossibile ottenere il numero desiderato di ovociti Aiuterà un test per la riserva ovarica delle ovaie. Se la possibilità di ottenere ovuli maturi è molto bassa, è meglio saltare del tutto il crio. Si verifica più spesso nelle donne sopra i 35 anni.

La media aurea va dai 20 ai 35 anni. Inoltre, è possibile che siano necessari diversi cicli per ottenere un numero sufficiente di cellule. E questo significa costi più elevati e più farmaci per la fertilità.

Il congelamento degli ovuli è una procedura che dura più di un giorno e nemmeno una settimana.

Brevi passaggi del processo:

  1. Diverse consultazioni con uno specialista prima di prendere una decisione.
  2. Test di fertilità, esami del sangue, ecografia transvaginale per valutare le riserve ovariche e altri fattori di fertilità (è indolore, ma può essere scomodo).
  3. Test per infezioni a trasmissione sessuale.
  4. Da una a tre iniezioni nell'arco di 2 o 3 settimane.
  5. Da cinque a sette sessioni di monitoraggio ecografico e analisi del sangue per monitorare la crescita dei follicoli nelle ovaie.
  6. Estrazione di ovociti maturi mediante puntura transvaginale minimamente traumatica. Il medico, sotto controllo ecografico, estrarrà gli ovociti buoni con un ago. Viene eseguito in anestesia locale.

Gli ovociti estratti vengono inviati immediatamente al laboratorio embriologico e crioconservati. I vasi di ovociti etichettati sono conservati in una camera blindata speciale. Possono essere congelati per un periodo indefinito. Tuttavia, deve essere pagata una tariffa di stoccaggio annuale.

Se non riesci a rimanere incinta naturalmente, gli ovuli vengono scongelati. Sopravvissute a questo processo, le cellule verranno fecondate con lo sperma del partner o del donatore. L'uno o più embrioni sani risultanti saranno trasferiti nell'utero della donna attraverso un catetere. Molto probabilmente, gli ormoni verranno prescritti prima e dopo la procedura di trasferimento per un impianto di successo.

Quanto è sicuro congelare gli ovociti?

 

Il congelamento degli ovuli è generalmente sicuro, ma come per tutte le procedure mediche, ci sono rischi e alcuni fattori sconosciuti a lungo termine, i rischi attuali simili a quelli affrontati dalle coppie infertili sottoposte a fecondazione in vitro e dalle donatrici di ovuli.

A breve termine, le donne che scelgono di congelare gli ovociti possono sperimentare effetti collaterali da farmaci ormonali (vampate di calore, mal di testa, aumento di peso, ecc.) e hanno anche il rischio di contrarre la sindrome dell'iperstimolazione ovarica. Tuttavia, i farmaci moderni, con un minimo di effetti collaterali, sono selezionati con tanta attenzione che questo rischio è solo dell'1%.

La raccolta degli ovuli è una procedura indolore e minimamente invasiva. Tuttavia, c'è sempre il rischio di puntura degli organi vicini, contagio o infezione durante il trasferimento dell'embrione. Per evitare che ciò accada, è necessario eseguire manipolazioni in istituzioni mediche serie e con un medico esperto.

Quando viene trasferito più di un embrione, c'è il rischio di gravidanze multiple.

Si ritiene che un aumento delle dosi di ormoni possa innescare il cancro in futuro. Tuttavia, gli studi non lo hanno confermato, poiché la terapia viene eseguita per un breve periodo. E i farmaci vengono rapidamente eliminati dal corpo, non vi è alcun effetto di accumulo.

Tutti i rischi a lungo termine non sono stati ancora indagati. Perché la tecnologia non esiste da abbastanza tempo. Tuttavia, si può affermare con certezza che il processo di congelamento non aumenta il rischio di malattie congenite nei bambini. Sono stati esaminati circa 1000 bambini concepiti da ovociti precedentemente congelati con entrambi i metodi (vitrificazione e congelamento lento). L'incidenza di difetti genetici alla nascita è risultata simile al rischio complessivo della popolazione.

Il congelamento selettivo delle cellule germinali offre alle donne che hanno bisogno di posticipare il parto un'altra opzione. Sebbene la tecnologia non elimini la realtà del tempo e non garantisca un futuro bambino, aumenta le possibilità di concepimento. Rispetto a non intraprendere alcuna azione per coloro che vogliono avere un figlio di età compresa tra i 30 ei 40 anni.

Gli specialisti del Feskov Human Reproduction Group utilizzano tutti i metodi sicuri ed efficaci possibili per dare ai propri pazienti la felicità della maternità e della paternità!

 


Tags:

congelazione sociale fertilità congelamento degli ovuli


Raccomandato
Popolare

Related



Tutti i tag

HIV FIVET AIUTO legge Russia maternità surrogata bambino in buona salute salute di bambini donatrice di ovuli Ucraina donatori ucraini donazione di ovuli fecondazione in vitro madre surrogata notizia donatrice di ovociti Europa prezzo di maternità surrogata servizi di maternità surrogata medico specialist in medicina della riproduzione Stati Uniti Biotex Biotexcom falsa maternità surrogata truffa di maternità surrogata Italia uomo single DGP diagnosi di infertilità infertilità Repubblica Ceca Georgia costo di maternità surrogata celebrità gemelli nascita del bambino evento congelazione sociale contraccezione maternità surrogata privata Berlino Kinderwunsch Tage Canada Regno Unito Australia costo del la donatrice di ovuli maternità surrogata VIP Francia conferenza Parigi Israele COVID Belgio Olanda Portogallo Austria Grecia Spagna Irlanda Germania Finlandia Norvegia Scozia agenzia Gran Bretagna rappresentanza Londra Bruxelles trasferimento mitocondriale fertilità maternità surrogata per le persone single garanzia FIVET sesso del bambino donazione di sperma adozione di embrioni clinica per la fertilità incontro surrogato servizi riproduttivi congelamento degli ovuli IUI assicurazione atto di nascita la storia della maternità surrogata Fertility Show a sindrome dell'ovaio policistico Lupus trasferimento degli embrioni

Raccomandato:
Contattaci
Contattaci
subscribe to our newsletter
Contatteremo