Scrivaci
una mail
Genetica dei donatori ucraini

Il problema dell'utilizzo di ovuli e spermatozoi donati per risolvere i problemi di infertilità si mette sempre più spesso all'ordine del giorno. Inoltre, secondo alcune fonti, utilizzando ovociti delle donatrici, sia freschi che vetrificate, la probabilità di gravidanza è più alta. Ciò è comprensibile, per questo scopo vengono selezionate le donne giovani e sane senza problemi nel sistema riproduttivo, le cui cellule germinali sono più in grado di concepire. Genetica dei donatori ucraini si attrae non solo i cittadini dell'ex Unione Sovietica, ma anche in Europa, dove nei molti paesi la donazione delle cellule germinali, in particolare ovociti, è vietata dai principi etici e morali.

Timori di futuri genitori

La prima paura subconscia la della coppia, di cui nel trattamento della sterilità si consiglia l'uso di cellule germinali donate, è che il bambino non sarà come i loro genitori. In questa situazione ciò è possibile solo nel caso di utilizzo di un embrione donato, però se si tratta di ovulo o spermatozoo, allora almeno il 50% dei geni sarà quello della coppia.

Per sconfiggere questa paura si può ancora portare il fatto che, anche se in minima parte, la donna che porta un bambino geneticamente estraneo in una certa misura può influenzare il suo genoma nelle prime fasi - l'attaccamento dell'embrione. È in grado di "attivare" o "disattivare" certi geni dei donatori degli ovociti. Con questo fatto si spiega facilmente frequente similarità dei bambini nati da ovociti donati con la madre.

Per ridurre le differenze esterne dei genitori ed il bambino viene sempre preso in considerazione il fenotipo. La selezione ottimale sono i donatori somiglianti ai futuri genitori - l'altezza, il colore dei capelli, occhi e così via. In più, si prende in considerazione anche il livello di istruzione, il carattere, la bellezza, ed altri punti. Questi fattori si considerano sia nella selezione degli ovociti che dei donatori dello sperma.

Geni principali

Il suddetto interesse delle coppie occidentali per le donatrici ucraine di ovuli, in particolare, impone alle cliniche che forniscono tali servizi di effettuare più rigidamente possibile la selezione delle candidate, in modo da non permettere il minimo fiasco. L'età, la salute, stato sociale, la presenza di eventuali anomalie nell'ambiente delle donatrici - questo non è un elenco completo dei fattori per la donazione che garantisce l'alta qualità del materiale.

Di solito la coppia, scegliendo una donatrice di ovuli, sta cercando i geni migliori per il bambino. Cose come l'istruzione e l'intelligenza sono nella magior parte dei fattori acquisiti che dipendono dalle condizioni in cui il bambino crescerà. Però che sarà con la gentilezza, l'attrattiva, la salute? La risposta è nei geni.

Genetica ucraina in sé seduce stranieri e non solo. Le donne ucraine per natura sono belle, eleganti, raffinate e femminili. Inoltre, loro sono premurose, gentili, sensibili e pazienti. Ed il fatto che la donazione di gameti è consentito a livello legislativo rende la procedura di inseminazione artificiale sicura e garantisce l'assenza di violazioni grossolane.

Da prestare l'attenzione

Per garantire la salute del futuro bambino nel Decreto del Ministero della Salute del 09/09/2013 n. 787 sono previste le condizioni chiare per le persone che possono essere donatori di gameti. Salute assoluta, l'assenza di controindicazioni mediche e l'età - ecco i principali criteri di selezione.

Rischi alla donazione di ovuli per una coppia si escludono da un numero enorme di esami e ricerche aggiuntive di donatrice. Vengono escluse le pazienti aventi varie malattie ereditarie e croniche, con dipendenze, manifestazioni fenotipiche negative.

Viene analizzato obbligatoriamente il cariotipo di donatrice che permette di determinare la predisposizione per lo sviluppo di gravi malattie ereditarie. Altretanto importante è l'età della donatrice di ovuli. Gameti giovani e sani riducono al minimo il rischio di anomalie cromosomiche dell'embrione. Pertanto, l'età della donna per la donazione non deve superare i 35-36 anni, ottimale è 32 anni.

Ucraina da molti fattori è come un catalogo di donatori premium. Ciò è dovuto sia alla legittimità della donazione, sia il genotipo degli ucraini, sia una politica di prezzi adeguati per i servizi. 


Commenti (0)