Maternità surrogata gestazionale: separare I fatti dalla finzione

Mito 1. La maternità surrogata è solo una prerogativa delle celebrità e dei ricchi

Sarah Jessica Parker, Elton John, Jimmy Fallon e altre celebrità hanno recentemente utilizzato la maternità surrogata come un modo per creare le loro famiglie. Per questo motivo, molte persone pensano che tale metodo sia troppo costoso, esotico e inaccessibile ai comuni mortali. Infatti, la stragrande maggioranza delle coppie e delle persone che fanno del processo una scelta consapevole non sono milionari o celebrità. Mentre il tipo di procedura gestazionale non è affatto economico, può essere molto più conveniente di quanto molti pensino.

In genere, quando si lavora con futuri genitori che hanno vincoli finanziari, il personale del Centro di riproduzione offrirà opzioni per aiutare a prendersi cura dei loro costi. E anche la comodità dei pazienti di altri paesi. Per questo, sono stati sviluppati vari pacchetti di servizi a un costo fisso senza pagamenti aggiuntivi.  Per esempio, il programma a distanza con  la partecipazione della madre surrogata e donatrice di ovuli avviene senza l’arrivo dei genitori genetici in Ucraina!

Mito 2. Alla madre surrogata può svegliarsi il desiderio di lasciare il bambino a sé

Questa è una preoccupazione comune e irragionevole di persone che non hanno familiarità con il processo.

Prima di tutto, l’elemento principale della maternità surrogata gestazionale è il contratto legale che viene stipulato tra i futuri genitori e la madre surrogata, e protegge contro la possibilità che quest’ultima prenda il bambino. Dal momento che il contratto indica chiaramente e specificamente i diritti e gli obblighi delle parti rispetto al futuro bambino e tra di loro.

In secondo luogo, con il tipo gestazionale del processo, al contrario del tipo tradizionale (che è usato quasi in tutto il mondo), il bambino portato dalla madre surrogata non è legato a lei a livello genetico in alcun modo. Porta in grembo il bambino per un’altra famiglia, usando l’ovulo della madre in attesa o quello di una donatrice. A tal proposito, Feskov Human Reproductive Group offre un servizio unico conoscenza con la donatrice di ovuli!

In terzo luogo, lo screening psicologico dei candidati è una fase importante nei programmi di surrogazione. Questo assicura che le donne comprendano pienamente la natura del processo, conoscano i loro diritti e doveri, e siano in grado di controllare le loro emozioni.

Ogni futuro genitore che collabora con una madre surrogata gestazionale dovrebbe sapere e capire che, in effetti, non vuole avere un figlio per sé. Il suo compito è diverso: aiutare gli altri a costruire le proprie famiglie.

Mito 3. Chiunque può essere una madre surrogata

Infatti, quasi la metà di coloro che desiderano diventare una madre surrogata vengono eliminati nelle fasi iniziali. Quindi, i candidati per questo ruolo devono:

  • soddisfare i requisiti di età – dai 20 ai 35 anni;
  • avere stabilità finanziaria;
  • avere un sostegno familiare;
  • avere un indice di massa corporea nei limiti – da 19 a 25;
  • è auspicabile avere esperienza personale;
  • essere pronti a viaggiare in caso di necessità;
  • essere in buona salute;
  • avere almeno un bambino sano, nato da parto naturalmente, ecc.

È anche importante che la donna non fumi, non beva alcolici o altre sostanze proibite. Inoltre, deve essere pronta per un esame medico e psicologico completo.

Mito 4. Se la maternità surrogata è illegale nella nazione / stato, la possibilità di avere un figlio è chiusa.

In realtà, non è inveritiero. Sì, le leggi sulla maternità surrogata variano non solo da stato a stato, ma anche da paese a paese. Ci sono giurisdizioni che sono più fedeli al processo, e ci sono giurisdizioni che lo sono meno, o vietano del tutto la pratica. Questo è vero per gli stati degli Stati Uniti e per gli stati di tutto il mondo.

Quando si tratta di maternità surrogata, le persone non sono limitate da dove vivono per ricorrere a tale opzione. In particolare, in alcuni paesi dove la procedura è completamente legale e i futuri genitori sono protetti a tutti i livelli, è possibile risparmiare molto senza perdere la qualità dei servizi medici, legali e altri. Per esempio, Feskov Human Reproduction Group (Ucraina) lavora con pazienti di tutto il mondo. Una vasta gamma di programmi internazionali permette alle persone di diventare veri genitori nel modo più comodo e conveniente.

Mito 5. I parenti delle madri surrogate non saranno mai d’accordo con la loro volontà di eseguire tale passo

In base alla pratica, le famiglie delle madri surrogate: i loro mariti, partner, figli, genitori, fratelli e sorelle – di solito comprendono il desiderio sincero della donna di aiutare l’altra famiglia ad avere un bambino. E partecipano attivamente a tutto ciò, aiutandola e supportandola. Inoltre, non dimenticate la ricompensa finanziaria per il prezioso servizio reso. Il che costringe le persone care ad essere più fedeli al processo.

Infatti, uno dei requisiti per diventare una madre surrogata è l’approvazione e il sostegno della famiglia. Senza questo, il processo sarebbe troppo stressante per avere successo. Una delle responsabilità del Centro di Riproduzione è quella di aiutare le donne e le loro famiglie ad adattarsi armoniosamente a tale decisione.

Spesso, le famiglie delle madri surrogate e i futuri genitori diventano ottimi amici. Alcuni continuano a comunicare anche dopo la fine del programma.

Mito 6. Le madri surrogate sono solo “macchine per portare bambini nel grembo”

Questa è una definizione imprecisa e dispregiativa. Le donne che scelgono deliberatamente il ruolo di madre surrogata sono impegnate in forse la più nobile delle attività – aiutare gli altri a costruire famiglie forti, prospere e amorevoli.

La tipica madre surrogata è una donna premurosa e istruita che apprezza il fatto che, per lei, la gravidanza e il parto sono doni inestimabili che contribuiscono alla felicità e alla realizzazione di altre famiglie.

Nessuna donna dovrebbe diventare una madre surrogata solo per ragioni economiche. Al contrario, la stabilità finanziaria è un prerequisito per i candidati a questo ruolo. L’idea che le donne siano costrette a farlo per i soldi non ha alcuna base di fatto.

Inoltre, ci sono paesi in cui sono legali solo i tipi di servizio altruistici, senza remunerazione finanziaria. Tuttavia, anche lì, le donne continuano a fare tale passo.

Mito 7. La maternità surrogata è solo una procedura strana, distaccata e clinica

Piuttosto il contrario. Molti futuri genitori non si aspettavano nemmeno che nel processo di comunicazione e risoluzione dei problemi comuni, avrebbero sviluppato un rapporto così caloroso e fiducioso con le loro madri surrogate. Questo non è sorprendente, però. Dopo tutto, la futura famiglia e la madre surrogata sono partner in un’impresa con obiettivi comuni: una gravidanza e un parto di successo, un bambino sano e una famiglia a tutti gli effetti.

La maggior parte dei futuri genitori e le loro madri surrogate rimangono in contatto durante e dopo la nascita. Molti sono presenti quando nasce il loro bambino. Anche se i genitori e il bambino rientrano nel loro paese d’origine, continuano a comunicare con la donna che ha portato il loro bambino in grembo. Scambiano le foto, si congratulo nelle festivita, comunicano attraverso i moderni mezzi di comunicazione, ecc. Troppe cose sono state vissute insieme – non c’è più scampo.

Queste sono solo alcune delle idee sbagliate e dei preconcetti che sono sorti intorno al tema della maternità sostitutiva. Perché è un fenomeno sociale relativamente nuovo. È anche relativamente nuovo e difficile da capire e da accettare. Di conseguenza, abbiamo iniziato a raccogliere speculazioni e paure come se fossimo circondati da fattori sconosciuti e spaventosi. E anche le paure e le emozioni correlate.

La soluzione ottimale è rivolgersi agli esperti di Feskov Human Reproduction Group che forniranno solo i fatti che trasformano il processo di maternità surrogata in una procedura al 100% trasparente e aperta.


Tags:

maternità surrogata madre surrogata donatrice di ovociti FIVET


Raccomandato
Popolare

Related



Tutti i tag

HIV FIVET AIUTO legge Russia maternità surrogata bambino in buona salute salute di bambini donatrice di ovuli Ucraina donatori ucraini donazione di ovuli fecondazione in vitro madre surrogata notizia donatrice di ovociti Europa prezzo di maternità surrogata servizi di maternità surrogata medico specialist in medicina della riproduzione Stati Uniti Biotex Biotexcom falsa maternità surrogata truffa di maternità surrogata Italia uomo single DGP diagnosi di infertilità infertilità Repubblica Ceca Georgia costo di maternità surrogata celebrità gemelli nascita del bambino evento congelazione sociale contraccezione maternità surrogata privata Berlino Kinderwunsch Tage Canada Regno Unito Australia costo del la donatrice di ovuli maternità surrogata VIP Francia conferenza Parigi Israele COVID Belgio Olanda Portogallo Austria Grecia Spagna Irlanda Germania Finlandia Norvegia Scozia agenzia Gran Bretagna rappresentanza Londra Bruxelles trasferimento mitocondriale fertilità maternità surrogata per le persone single garanzia FIVET sesso del bambino donazione di sperma adozione di embrioni clinica per la fertilità incontro surrogato servizi riproduttivi congelamento degli ovuli IUI assicurazione atto di nascita la storia della maternità surrogata Fertility Show a sindrome dell'ovaio policistico Lupus trasferimento degli embrioni

Raccomandato:
Contattaci
Contattaci
subscribe to our newsletter
Contatteremo