NFE/5.0 Notizie sul centro di maternità surrogata https://maternita-surrogata-centro.it/newsmap.xml it 2020 Feskov Human Reproduction Grp. Thu, 15 Apr 2021 17:37:00 GMT Notizie sul centro di maternità surrogata. La società è stata fondata da Alexander M. Feskov, MD, membro della Società Europea di Riproduzione Umana e della Società Americana di Medicina della Riproduzione ASRM. Maternità surrogata in Belgio: piano di trattamenti per i futuri genitori https://maternita-surrogata-centro.it/maternita-surrogata-in-belgio.html 8888002150 Thu, 15 Apr 2021 14:46:00 GMT Maternità surrogata in Belgio: piano di trattamenti per i futuri genitori - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. La maternità surrogata in Belgio sotto il profilo di legislazione
Le madri surrogate, le donatrici di ovuli e donatori di sperma: chi sono?
Dove vengono svolti i programmi di maternità surrogata in Belgio?
Costi trattamenti di procreazione assistita (PMA) con partecipanza della madre surrogata
Tutela legale del nascituro nato da una madre surrogata
Programmi garantiti riguardo la nascita del bambino completamente sano
La maternità surrogata in Belgio sotto il profilo di legislazione
In Belgio le questioni relative ai trattamenti di riproduzione assistita (PMA) sono parzialmente regolate dalla legge vigente del 6 luglio 2007 (numero 2007023090). Parzialmente – perché regola le questioni di donazione, conservazione e utilizzo degli ovociti, requisiti dei donatori. Ma nessun regolamento è stato elaborato per le madri surrogate.
In pratica, la maternità surrogata viene utilizzata in Belgio, anche per i cittadini stranieri, i single, le coppie che vivono in partnership non registrate e i coniugi/partner dello stesso sesso. Ma l’assenza di regole chiare mette i futuri genitori in una posizione vulnerabile: la madre surrogata può decidere di rinunciare a rilasciare il proprio bambino. E la Corte certamente la sosterrà: dal punto di vista della legge, la madre del bambino è la donna che ha donato la vita. Ci sono modi per proteggersi da tali shock, continuate a leggere l’articolo.
Le madri surrogate, le donatrici di ovuli e donatori di sperma: chi sono?
Trovare una donatrice di ovuli o una madre surrogata in Belgio non è un compito facilissimo. Principalmente, perché per legge, questi servizi possono essere forniti solo senza scopo di lucro. Poche persone hanno una marcata motivazione altruistica per sottoporsi a una terapia ormonale in nome della paternità di qualcun altro. Comprendendo questo, alcune cliniche e agenzie in Belgio “aggirano” la legge. Solo la remunerazione è proibita, ma nessuno vieta ai genitori di compensare la donatrice di ovociti per i salari persi, le spese di trasporto e il costo delle procedure mediche. La stessa situazione è per la madre surrogata: per la gestazione e la nascita di un bambino non ha alcuna ricompensa, ma la compensazione dei costi sostenuti, l’acquisto di abbigliamento per le donne in dolce attesa, il pagamento di medicinali e altre spese obbligatorie, articolo di spesa per futuri genitori. Anche i donatori di sperma sono compensati dalle spese sostenute.
Per quanto riguarda i requisiti delle donatrici di ovociti, donatori di sperma e madri surrogati, sono i seguenti:

Madre surrogata è una donna sotto i 40 anni di età che ha partorito almeno un bambino sano con il parto naturale.
Donatrice di ovociti – una donna tra i 18-35 anni di età con uno stato di salute soddisfacente (inclusi i risultati del DNA).
Donatore di sperma - un maschio tra i 18 e i 45 anni di età con uno stato di salute soddisfacente (inclusi i risultati del DNA).

La donazione di ovuli e/o sperma può essere anonima o non anonima (più spesso nei casi in cui il donatore fornisce ovociti e/o sperma a persone specifiche su richiesta). A differenza dalle madri surrogati, i donatori non hanno alcun diritto sul bambino nato dal  biomateriale degli stessi.
I donatori e madri surrogate possono essere amici più stretti o conoscenti dei futuri genitori, qualora l'esame medico conferma la loro idoneità al ruolo. Se i futuri genitori non hanno candidati adatti per tali ruoli, il passo più sicuro è di contattare la clinica, porre la domanda sulla  fecondazione in vitro. I medici della clinica possono avere le proprie basi.
Dove vengono svolti i programmi di maternità surrogata in Belgio?
In tutto il Belgio, solo quattro cliniche accreditate a trattamenti PMA con partecipanza di madri surrogate. Tra quali l’ospedale statale di Liegi, gli ospedali universitari di Gand e Anversa e l’ospedale universitario a San Pietro di Bruxelles. I futuri genitori dovranno scegliere una delle opzioni elencate. Per le coppie dello stesso sesso ottenere un figlio attraverso maternità surrogata è possibile solo nell’ospedale universitario di Gand.
Come avete notato, non c’è molta scelta. Di conseguenza, è assente la concorrenza tra le cliniche, quindi i futuri genitori non devono aspettarsi condizioni speciali e offerte favorevoli.
Costi trattamenti di procreazione assistita (PMA) con partecipanza della madre surrogata
Un ciclo completo di PMA in Belgio, che include la preparazione della donatrice di ovociti, la creazione del embrione, FIVET, il monitoraggio della gravidanza e il parto che ha un costo più o meno all’incirca 66 mila euro. A condizione che la FIVET è andata a buon fine già dalla prima prova, che la gravidanza non si è interrotta e il bambino nato sano e vivo. In caso contrario, l’intero ciclo dovrà essere saldato da capo. Ogni prova di FIVET costa all’incirca 5.000 euro. Inoltre vengono aggiunti migliaia di euro al conto per compensare il donatore e/o donatrice e la madre surrogata. L’importo totale può approssimarsi fino a 100 mila euro senza alcuna garanzia di diventare genitori.
Il programma del trattamento PMA in Belgio non garantisce un risultato positivo al 100%; ci sono troppi fattori che influenzano il successo: l’età dei futuri genitori, la qualità dello sperma, la volontà di determinare il sesso del bambino e in fine la fortuna. È impossibile prevedere da quale prova emergerà un embrione sano. Ma potrebbe succedere che il vostro budget terminerà prima del previsto.
Tutela legale del minore nato da una madre surrogata
Il Belgio possiede le leggi antiche, a prima vista finalizzate a rispettare i diritti del minore. La madre surrogata che ha partorito il bambino sarà trascritta nei registri come madre e sarà l’unica ad avere diritto al bambino. Anche il padre avrà i diritti di potestà genitoriale.
 Trasmissione dei diritti di potestà genitoriale ai genitori biologici avviene attraverso una procedura giudiziaria: la madre surrogata deve trasmettere volontariamente i diritti di potestà genitoriale completi al padre o alla coppia. Tale processo è a più fasi che richiede moderazione, superamento delle obiezioni, comprensione, chiarimento. Sì, gli avvocati in Belgio condurranno un’adozione semplificata, ma lavorando sui documenti non otterranno pieno sostegno della donna che ha portato nel grembo il bambino. Pertanto, il processo intero non avrà i costi standard di 2-4 mila euro, ma molto di più. Questo è inevitabile, poiché la legge è dalla parte della madre surrogata e, di conseguenza, del suo moderatore. Se la donna che ha partorito il bambino non vorrà a rinunciare, è più probabile che rimarrete senza il figlio e senza soldi.
Se Feskov Human Reproduction Group si occuperà del completamento della tutela legale dei diritti di potestà genitoriale, dovrete solo fare scorta di pazienza e qualche migliaio di euro in più (all’incirca 2-4 mila euro).
Programmi garantiti riguardo la nascita del bambino completamente sano
Dopo aver letto tutto ciò, vi state ponendo la domanda: "Esiste realmente la possibilità garantita di diventare genitore in Belgio? Sì, se viene utilizzato il programma garantito offerto da Feskov Human Reproduction Group "Partorire in Belgio". Il programma è compatibile con i pacchetti VIP Guarantee e DELUXE Guarantee.
La principale particolarità dei nostri programmi garantiti è il pagamento fisso per il risultato ottenuto. Significa che in caso di fallimento della FIVET, interruzione della gravidanza in qualsiasi fase della stessa o morte del nascituro durante il parto, Feskov HRG ripeterà l'intero ciclo a proprie spese affinché non avrete tra le vostre braccia un bambino sano.
Non ci sono costi aggiuntivi: le spese per la madre surrogata e il donatore sono incluse nel costo del programma compreso alloggio, pasti e assistenza legale dopo la nascita.
Accurata analisi della coppia/genitore, la selezione della madre surrogata/donatrice, la creazione del embrione,  FIVET e il monitoraggio della gravidanza fino al terzo trimestre vengono svolti in Ucraina. Travaglio e il parto avvengono in Belgio. Le garantiamo la nascita di un bambino sanissimo: durante la selezione degli embrioni viene utilizzato il metodo PDG per escludere anomalie cromosomiche. Il pacchetto Garanzia DELUXE include il servizio Genomica Umana, che permette di escludere completamente anche la predisposizione a più di 500 malattie mortali e mutazioni che definiscono la malattia. È possibile determinare anche il sesso del vostro bambino.
Vi forniremo tutto il supporto necessario fino al ricevimento del certificato di nascita. Qualora non siete residenti nell’UE, parleremo individualmente fino a quando vi sarà fornito un alloggio, una babysitter e l’accompagnamento di un coordinatore personale. Nella maggior parte dei casi vi accompagneremo fino a quando non riceverete il vostro documento di viaggio dal vostro consolato.
Vi forniremo una babysitter e un appartamento confortevole dove potrete alloggiare con il vostro bambino mentre i nostri avvocati conducono la procedura di adozione semplificata e le pratiche per il nascituro. I genitori non devono preoccuparsi di nulla: la madre surrogata ucraina non ha diritti sul vostro bambino.
Abbiamo anche un’offerta speciale per le persone molto occupate: grazie alla possibilità di consegnare lo sperma crioconservato dal vostro paese al Feskov HRG, potete diventare genitori anche senza recarsi in Ucraina. Non raccomandiamo di creare embrioni in Europa se desiderate di utilizzare i propri ovuli. Possiamo garantirvi un bambino sano solo se l’embrione viene creato dai nostri specialisti.
La diversità dei nostri servizi non è facile da descrivere, ma saremo lieti se qualcuno trova utile presente articolo. Per capire dettagliatamente se possiamo essere d’aiuto, come i nostri programmi possono essere applicati alla vostra cittadinanza, visione del mondo, religione e visione della vostra situazione  vitale – vi invitiamo a rivolgersi ai nostri manager, avvocati e medici.
Contattateci il nostro manager, per scoprire di più sulla maternità surrogata al 100% sicura in Belgio e le possibilità di Feskov Human Reproduction Group. La nostra miglior offerta – bambini sani per genitori affettuosi! ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/Surrogacy_Belgium_action plan.jpg Maternità surrogata in Belgio: piano di trattamenti per i futuri genitori - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Come spiegare ai bambini la costruzione di una famiglia alternativa? https://maternita-surrogata-centro.it/costruzione-di-una-famiglia-alternativa.html 8888002149 Thu, 25 Mar 2021 14:46:00 GMT Come spiegare ai bambini la costruzione di una famiglia alternativa? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
Gli psicologi a Feskov Human Reproductive Group sono sempre pronti ad aiutare i futuri genitori in attesa di un bambino da una madre surrogata o come risultato dei programmi di donazione.
L'importanza di insegnare ai bambini modi alternativi per costruire una famiglia
 
Tutti i genitori sono tenuti a parlare ai loro figli di maternità surrogata, fecondazione in vitro e donazione di ovociti perché:

quando si pianifica di espandere la famiglia in uno di questi modi, i bambini più grandi dovranno capire come avranno fratelli o sorelle;
i bambini devono avere una comprensione positiva e accurata delle persone coinvolte in queste modalità: portatrici gestazionali, donatrici di ovociti o genitori biologici;
un'adeguata educazione delle giovani generazioni impedirà la diffusione di miti e disinformazione alla prossima generazione;
i bambini prima o poi incontreranno i loro coetanei che si sono ritrovati nelle famiglie con metodi così “non convenzionali”, se questo non è ancora avvenuto;
normalizzare questi modi di costruire famiglie garantisce che rispondano adeguatamente e bene quando incontrano bambini nati a seguito di maternità surrogata, donazione o adozione;
fornire loro i termini e gli strumenti di cui hanno bisogno per discutere di questi metodi di costruzione familiare li aiuterà a rispondere con precisione alle domande dei coetanei curiosi;
amplierà la loro visione del mondo e aumenterà l'empatia per tutti i tipi di famiglie, non solo per le famiglie come la loro.

Sebbene queste conversazioni siano particolarmente importanti nel caso di esperienze personali di maternità surrogata o adozione, è importante che tutti i bambini capiscano come potrebbero essere nati i loro amici o familiari.
Risorse per iniziare una conversazione
 
Sebbene la conversazione faccia a faccia con i bambini è importante, molte persone sono confuse su dove iniziare e su come spiegare concetti complessi. Per i principianti, l'utilizzo di risorse incentrate sul bambino è un buon primo passo:

Lettura congiunta di libri sulla maternità surrogata, l'adozione e altri metodi per creare una famiglia. Ci sono molti libri per tutte le età sulle famiglie di tutti i tipi.
Guardare film su questo argomento. Tuttavia, va tenuto presente che la maggior parte dei dipinti drammatizza le situazioni. Pertanto, è consigliabile condurre ricerche sul tema di film o programmi TV che promuovono questi stessi obiettivi.
Usare il gioco per normalizzare diversi tipi di famiglie. Il bambino gioca spesso a "casa" o "madri e figlie" per comprendere il concetto di famiglia e bambino. Durante le partite successive, il giocattolo può "adottare" un altro giocattolo. Oppure, il giocattolo potrebbe rappresentare un immaginario portatore di gravidanza. Il gioco può essere uno strumento potente per aiutare un bambino a comprendere un concetto complesso.

Cose come la fecondazione in vitro e il concepimento da donatore sono concetti nuovi e confusi anche per la maggior parte degli adulti. Pertanto, prima di consegnarli al bambino, è consigliabile capirli da soli. È grazie a una spiegazione chiara e accessibile che tutti potranno comprendere le basi, indipendentemente dall'età.
Quali termini dovrebbero essere usati per ogni percorso di costruzione familiare?
 
Esempi che puoi utilizzare quando parli di maternità surrogata:

i bambini vivono nella pancia della mamma fino alla nascita. Ma la pancia della mamma non funziona, è rotta. Pertanto, il nuovo bambino vivrà nella pancia di un'altra madre fino a quando non sarà pronto per la nascita. Poi tornerà a casa e diventerà parte della famiglia per sempre;
ricordi come ti ho portato nella pancia finché non eri pronto per nascere? Alcune madri hanno la pancia rotta e non possono portare un bambino in questo modo. Hanno bisogno dell'aiuto di una mamma come me. Pertanto, aiuterò un'altra mamma a portare il bambino. E quando nascerà, il bambino tornerà a casa da sua madre.

Esempi quando si parla di adozione:

la maggior parte dei bambini vive con i genitori che li hanno partoriti, come te. Ma alcuni non possono vivere con i genitori che li hanno partoriti. Questi genitori amano molto i loro bambini, ma non possono prendersi cura di loro in questo momento. Prendono la difficile decisione che i loro bambini debbano vivere con genitori che possono prendersi cura di loro. Pertanto, la famiglia li ha aspettati e li adotta, e rimarranno per sempre insieme come una nuova famiglia;
c'è una donna che conosciamo e che presto partorirà. Ma non è pronta a prendersi cura di questo bambino. Quindi, sta cercando qualcuno che sia disposto e pronto a prendersi cura di lui. Mamma ed io siamo pronti a prenderci cura del bambino. Quando il bambino nasce, lui o lei entrerà a far parte della nostra famiglia per sempre. E diventerà il tuo fratellino o sorellina.

Esempi di quando devi spiegare la donazione di ovociti:

tua zia voleva avere un bambino, ma non aveva l'ingrediente essenziale per un concepimento indipendente. Pertanto, il dottore le ha dato l'ingrediente mancante e ora tua zia avrà un bambino! Non tutti i bambini hanno entrambi i genitori - alcuni bambini hanno un genitore speciale, come tua zia;
alcuni corpi maschili e femminili non fanno quello che serve per avere un bambino. Queste persone possono chiedere aiuto a qualcuno chiamato "donatore". Il corpo del donatore fa ciò che manca al corpo di alcune persone. Il donatore poi dona questo ingrediente speciale mancante per aiutare altre persone a diventare genitori.

Tali argomenti di conversazione dovrebbero diventare permanenti, non un atto una tantum. Allo stesso tempo, si dovrebbe parlare di diversi metodi per creare una famiglia in modo positivo. In modo che il bambino capisca che “non convenzionale" non significa cattivo o peggio. E, cosa più importante, non importa come sia stata creata, tutti i suoi membri si amano allo stesso modo.
In effetti, i bambini capiscono molto di più di quanto molti adulti possano immaginare. Nel tempo, ogni bambino adotterà concetti che sembrano troppo complicati per gli adulti. E la leadership di Feskov Human Reproductive Group fornisce un trampolino di lancio per questo.
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/alternative-family-building-16-1.jpg Come spiegare ai bambini la costruzione di una famiglia alternativa? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Hai bisogno di acquistare un'assicurazione per neonati per la tua maternità surrogata? https://maternita-surrogata-centro.it/hai-bisogno-di-acquistare-unassicurazione-per-neonati.html 8888002148 Mon, 22 Mar 2021 14:46:00 GMT Hai bisogno di acquistare un'assicurazione per neonati per la tua maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Ogni compagnia di assicurazioni ha la propria politica sulla copertura dei rischi di gravidanza surrogata, mentre ogni situazione è individuale. Il che rende ancora più difficile definire le domande richieste.
Feskov Human Reproductive Group, leader nella fornitura dei servizi di maternità surrogata nell'Ucraina orientale, ha preparato una guida sull'assicurazione dei neonati surrogati per il comfort dei pazienti.
È necessaria l'assicurazione per un neonato quando i genitori sono locali?
 
Spesso questa è la prima domanda dei futuri genitori. Se hanno bisogno di acquistare una polizza aggiuntiva per una madre surrogata, allora è naturale chiedersi l'assicurazione per un neonato.
La buona notizia è che, il più delle volte, se la coppia e il bambino provengono dallo stesso paese, non devono preoccuparsi di questo passaggio. L'assicurazione interna esistente coprirà il bambino alla nascita. Pertanto, non ha senso che le persone cerchino una copertura assicurativa altrove.
Il processo di aggiunta di un figlio alla copertura assicurativa interna esistente può variare da azienda a azienda. Pertanto, è necessario, quanto prima, rivolgersi a una compagnia di assicurazioni che fornisca la copertura dei rischi medici al fine di garantire un'adeguata assicurazione per il bambino dopo la nascita.
Il genitore designato potrebbe doversi preoccupare solo dell'acquisto di una polizza aggiuntiva per un surrogato gestazionale, se necessario. Di solito, una madre surrogata ha la propria assicurazione, separata da quella dei genitori previsti. Pertanto, può ricevere un risarcimento per le sue spese mediche. Nel caso in cui non riceva un risarcimento, l'assicurazione di maternità surrogata è una polizza separata progettata per coprire le sue spese mediche.
Va tenuto presente che una coppia sarà personalmente responsabile di eventuali spese mediche relative al proprio denaro. Un portatore gestazionale non sarà mai finanziariamente responsabile delle spese mediche di un neonato.
Per comprendere più in dettaglio la politica individuale, una buona decisione sarebbe contattare uno specialista di maternità surrogata presso la clinica. È meglio parlare con uno specialista prima di acquistare un'assicurazione di maternità surrogata separata. Valuteranno la copertura assicurativa della famiglia e consiglieranno eventuali costi aggiuntivi richiesti.
Caratteristiche dell'assicurazione per aspiranti genitori di altri paesi
 
Diventare genitori previsti dall'estero è divertente. Tuttavia, i problemi assicurativi possono creare confusione.
Poiché l'assicurazione locale non copre le esigenze internazionali, in questi viaggi viene solitamente fornita un'assicurazione per neonati. I cittadini di altri paesi hanno la responsabilità di fornire la copertura assicurativa per il neonato dal momento della nascita.
Le richieste e i costi dei neonati possono essere la parte più difficile del processo per le persone che non l'hanno mai sperimentato.
Dopo la nascita di un bambino, i genitori dovrebbero passare ogni minuto con lui e non parlare al telefono con ospedali, laboratori, ecc. Acquistando in anticipo l'assicurazione per un neonato, si tolgono già una parte del carico dalle spalle. La maternità surrogata è già molto costosa, quindi è meglio stipulare un'assicurazione. Per risparmiare quanto più denaro possibile.
Dove puoi ottenere l'assicurazione per i neonati in qualità di aspirante genitore internazionale?
 
Quando si viaggia in tutto il paese, ci sono diverse opzioni per acquistare l'assicurazione per i neonati prima della nascita del bambino. Poiché esistono molti tipi diversi, è meglio esplorare le singole opzioni per trovare quella più adatta.
Alcuni di loro sono i seguenti:

assicurazione per l'espatrio - se i genitori sono cittadini del paese, ma vivono all'estero, ci sono opportunità che copriranno i costi dei genitori e del bambino al ritorno in patria;
assicurazione di viaggio - piani assicurativi standard per un viaggio internazionale, che possono essere emessi sia per i futuri genitori che per il bambino;
piano assicurativo per i costi del neonato: se una coppia desidera assicurare solo il proprio bambino, è possibile utilizzare questo piano. Ad esempio, la International Newborn Care Card. Tuttavia, tieni presente che tecnicamente questa non è un'assicurazione. Questa carta offre solo sconti significativi su qualsiasi reclamo. Non ci sono limitazioni alla responsabilità finanziaria di un genitore, quindi i genitori sono responsabili di eventuali costi aggiuntivi. Questa carta esclude anche qualsiasi reclamo relativo alla madre surrogata. Un'altra opzione assicurativa per i neonati è un fondo assicurativo sanitario scontato. Un broker assicurativo aiuterà a determinare quale opzione è più economica.

È importante che marito e moglie parlino con il rappresentante della compagnia di assicurazioni per comprendere le specifiche di ciascun piano e decidere quale sia il migliore in ogni caso.
Feskov Human Reproductive Group accoglie con favore quando gli aspiranti genitori, la madre surrogata e il futuro neonato sono protetti in modo affidabile da una polizza assicurativa durante il viaggio surrogato. Per evitare che le persone paghino più del necessario. Il centro di riproduzione funziona con tutti i tipi di copertura assicurativa, quindi le persone possono essere sicure che riceveranno un risarcimento quando torneranno nel loro paese d'origine. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/newborn-insurance-16-2.jpg Hai bisogno di acquistare un'assicurazione per neonati per la tua maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Un anno in rassegna: le più grandi notizie sulla maternità surrogata dal 2020 https://maternita-surrogata-centro.it/le-piu-grandi-notizie-sulla-maternita-surrogata-dal-2020.html 8888002146 Thu, 18 Mar 2021 14:46:16 GMT Un anno in rassegna: le più grandi notizie sulla maternità surrogata dal 2020 - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Le procedure di fecondazione in vitro sono temporaneamente sospese a causa della pandemia
 
Nella primavera di quest'anno, il trattamento dell'infertilità e le procedure di fecondazione in vitro sono stati temporaneamente sospesi a causa di un'esacerbazione dell'epidemia del virus Corona. Questa è stata una notizia devastante per i genitori intenzionati e le madri surrogate che stavano per fare il passo successivo nel loro viaggio.
Ma già in autunno sono state riaperte cliniche riproduttive e centri riproduttivi, con misure aggiuntive a tutela della salute e della sicurezza dei pazienti. I genitori previsti e i portatori gestazionali sono stati in grado di riprendere il processo e andare avanti.
Incertezza e separazione dei membri delle famiglie surrogate
 
Uno dei periodi più difficili dell'anno è quando i futuri genitori e le madri surrogate non erano in grado di viaggiare. Con i paesi di tutto il mondo che impongono quarantene e divieti di viaggio all'interno del paese, le madri surrogate e i genitori nel processo internazionale sono stati separati.
I partecipanti alla maternità surrogata domestica non hanno sofferto tanto, ma i genitori e le madri surrogate nei programmi internazionali sono ancora alle prese con i divieti di viaggio legati a COVID.
In molti modi, il 2020 ha segnato la fine dell'atto surrogato internazionale. Sebbene questo tipo di processo sia sempre stato più rischioso della procedura domestica, la tragica separazione di genitori e surrogati da diversi paesi ha costretto il mondo a ripensare le regole generali di questo percorso verso la paternità.
Altruismo delle madri surrogate
 
In questi tempi difficili i portatori gestazionalo hanno dimostrato ancora una volta di essere senza paura compassionevoli e generosi. I genitori sconvolti di altri paesi non potevano essere presenti alla nascita del figlio. Ma molte delle madri hanno assunto coraggiosamente il compito di prendersi cura del figlio dei genitori designati fino a quando non si sono riuniti. Si sono adattati alle sfide che devono affrontare e hanno fatto più di quello che era richiesto loro in origine.
Di conseguenza, i genitori di tutto il mondo da allora sono stati in grado di riunirsi con i loro bambini in tutta tranquillità, sapendo che il bambino ha ricevuto le cure di cui ha bisogno in loro assenza.
Notizie internazionali sulla maternità surrogata
 
Oltre alla pandemia globale, il 2020 è stato caratterizzato da tanti eventi sul campo:
1. Lo scandalo dei bambini surrogati in Ucraina ha reso più attivi gli oppositori italiani e spagnoli della maternità sostitutiva. Nonostante le critiche di alcuni personaggi pubblici in Ucraina, la maternità surrogata nel Paese non è in pericolo. Tuttavia, è stata approvata una legge secondo la quale le cliniche riproduttive sono tenute a ottenere una licenza speciale con pagamenti annuali di 2 milioni di UAH. Ciò garantisce protezione contro piccole agenzie e organizzazioni coinvolte in frodi.
2. Approfittando della pandemia, lo stato americano di New York, nell'aprile 2020, ha segretamente legalizzato la maternità surrogata commerciale. Il disegno di legge entrerà in vigore il 15 febbraio 2021.
3. Il ministro federale tedesco della sanità ha respinto la richiesta del FDP di consentire la maternità surrogata non commerciale nel paese. È stato sostenuto da varie organizzazioni tedesche e internazionali contrarie alla maternità surrogata in una conferenza nel gennaio 2020.
4. Nel Regno Unito, una donna incinta a cui non è stato diagnosticato un cancro in tempo ha fatto causa alla clinica per pagarle una madre surrogata commerciale negli Stati Uniti. Come risarcimento per errore medico. Il tribunale ha accolto la sua richiesta.
5. I lavoratori medici e pubblici in Austria, Italia e Svezia sostengono l'abolizione della maternità surrogata nei paesi poveri, in particolare in Ucraina.
6. Il governatore del Quebec ha ricevuto una richiesta per abolire la pratica nella provincia.
7. In Cambogia è in discussione una legge per vietare completamente la pratica come forma di tratta di esseri umani, come in Thailandia.
Tuttavia, di fatto, questa pratica, al contrario, ha lo scopo di salvare le famiglie che andrebbero in pezzi per l'assenza di bambini.
Feskov Human Reproductive Group continua il suo lavoro
 
Durante quest'anno, gli specialisti del Feskov Human Reproductive Group hanno continuato a creare famiglie felici. Hanno superato l'incertezza del 2020 e hanno guidato abilmente i futuri genitori e portatori gestazionali attraverso le difficoltà della pandemia.
Mentre il mondo si avvia verso il 2021, la legislazione surrogata ucraina rimarrà un luogo sicuro e di supporto per la crescita di qualsiasi famiglia.
Nonostante tutti i problemi e le incertezze dello scorso anno, Feskov Human Reproductive Group continuerà ad espandere le famiglie attraverso il dono della maternità surrogata nel 2021. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/year-in-review-16-3.jpg Un anno in rassegna: le più grandi notizie sulla maternità surrogata dal 2020 - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
IUI vs. FIVET: le procedure, le percentuali di successo e i costi https://maternita-surrogata-centro.it/iui-vs.-fivet-le-procedure.html 8888002145 Fri, 12 Mar 2021 23:18:23 GMT IUI vs. FIVET: le procedure, le percentuali di successo e i costi - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
I programmi garantiti FIVET al Feskov Human Reproduction Group non includono un tentativo, come in molte cliniche riproduttive, ma tutti i cicli di FIVET necessari fino a un risultato positivo.
IUI e FIVET - tipi di trattamento
 
La differenza più importante tra i due trattamenti è dove l'ovulo viene fecondato dallo sperma. Con IUI, avviene all'interno del corpo femminile, nell'utero, dove lo sperma viene consegnato direttamente utilizzando un dispositivo speciale. Inoltre, tutto accade naturalmente. Con la FIVET, il processo di concepimento avviene al di fuori del corpo femminile, nel laboratorio embriologico. Se accade e l'embrione viene creato, viene trasferito nella cavità uterina per l'impianto. Inutile dire che gli ovociti vengono rimossi dal corpo della donna per la procedura.
Quando è indicata l’IUI:

infertilità con fattore ovulatorio - senza o con mestruazioni irregolari, sindrome dell'ovaio policistico;
lieve infertilità maschile;
disfunzione dell'eiaculazione;
fattore cervicale di infertilità;
allergia allo sperma;
infertilità inspiegabile.

 Quando si consiglia la FIVET:

patologia delle tube di Falloppio;
endometriosi;
anomalie dello sperma;
malattie genetiche in famiglia;
per donne anziane e con riserva ovarica ridotta;
miomi uterini;
selezionare il sesso del bambino;
infertilità inspiegabile.

Il processo di trattamento IUI può essere eseguito con o senza premedicazione per favorire la maturazione di 1-2 ovuli. Intorno al 14° giorno del ciclo, lo sperma lavato e preparato, con un catetere, viene introdotto direttamente nell'utero. Ciò aumenta il numero di spermatozoi che entrano nella tuba di Falloppio di 1000 volte. E riduce la distanza che devono percorrere per incontrare l’ovulo, il che aumenta le possibilità di concepimento naturale per molte persone.
Durante la procedura di FIVET, i preparati ormonali selezionati individualmente vengono presi secondo lo schema, che può richiedere da 2 settimane a diversi mesi. È necessario che non siano maturate 1-2, ma 10-15 ovuli sani. Dopo la maturazione, vengono rimossi dalle ovaie e fecondati in laboratorio. Come risultato del concepimento, viene creato un embrione. Dopo diversi giorni di coltivazione, l'embrione viene ritrasferito nell'utero della donna.
Vantaggi dell’IUI:

a volte non è necessario assumere farmaci;
la procedura viene eseguita in un ciclo naturale;
non invasività e indolore;
avvicina lo sperma all'ovulo;
aumenta il loro numero.

Pro della FIVET:

efficace in varie forme di infertilità, poiché il concepimento avviene al di fuori degli organi riproduttivi e l'embrione viene trasferito direttamente nell'utero;
non è necessario attendere l'ovulazione: gli ovociti vengono rimossi prima di esso;
un gran numero di ovuli sani di buona qualità maturano;
vengono prescritti molti farmaci per aumentare la suscettibilità dell'utero al trasferimento dell'embrione;
letteralmente uno spermatozoo sano è necessario con il metodo ICSI, che viene iniettato direttamente nell'ovulo con un ago;
lo screening genetico dell'embrione consente di identificare anomalie genetiche, prevenire aborti spontanei;
puoi scegliere il sesso del feto.

Entrambe le procedure sono sicure e i rischi sono minimi, con una supervisione costante, la giusta scelta dei farmaci, l'esperienza e le qualifiche del team medico e della clinica.
Procedura IUI contro FIVET - fasi
 
L’IUI è convenzionalmente suddiviso nelle seguenti fasi:

Preparazione tre mesi prima della procedura. Questo può essere una corretta alimentazione, evitare alcol, dormire bene e riposare, assumere vitamine.
Sviluppo degli ovuli. Questo periodo fa parte dello sviluppo naturale degli ovociti della donna o è stimolato dai farmaci e dura 5-14 giorni. Quando gli ovociti raggiungono la loro dimensione ottimale, viene stimolata l'ovulazione. Questa fase può o non può essere accompagnata da monitoraggio ecografico e analisi del sangue.
Inseminazione, che viene eseguita più vicino al giorno dell'ovulazione. Durante l'inseminazione, lo sperma attivo lavato e concentrato viene posto nella parte superiore dell'utero attraverso un piccolo catetere inserito attraverso la vagina e la cervice. Dopo l'inserimento, il catetere viene rimosso. L'inseminazione richiede solo pochi minuti. La procedura non causa disagio, ma possono verificarsi lievi crampi.
Il verificarsi della gravidanza. Se il processo ha avuto successo, dopo 2 settimane, un esame del sangue per la gravidanza - hCG sarà positivo. Inoltre, la gravidanza clinica è confermata dal battito cardiaco fetale all'ecografia.

Passaggi di base nella FIVET:

Le misure preparatorie sono le stesse di quelle prima dell’IUI: uno stile di vita sano, vitamine, rafforzamento dell'immunità.
Stimolazione della superovulazione. Per aumentare il numero e la qualità degli ovuli, è necessario assumere farmaci ormonali in dosi individuali. Questo di solito richiede circa 2 settimane, ma potrebbe richiedere più tempo a seconda del protocollo FIVET (ciclo lungo, breve o naturale). In questo momento, vengono monitorati lo stato della mucosa uterina, il livello degli ormoni e lo sviluppo dei follicoli.
Recupero degli ovuli e raccolta dello sperma. La raccolta di ovociti viene effettuata mediante puntura transvaginale - un'operazione poco traumatica in anestesia locale in 5-10 minuti. Un minuscolo ago cavo tira gli ovociti maturi attraverso la parete vaginale. Successivamente, vengono inviati al laboratorio FIVET. Lo sperma viene raccolto lo stesso giorno o scongelato, se è stato crioconservato, lavato e preparato per la procedura di FIVET.
FIVET. Molto spesso, attraverso il metodo ICSI, l'embriologo feconda l'ovulo con lo sperma più vitale. Se il concepimento è avvenuto, gli embrioni vengono coltivati per 3-6 giorni. Prima di essere trasferiti nell'utero di una donna, viene effettuato uno screening genetico degli embrioni per garantire una genetica fetale sana. Inoltre, la procedura ti consente di scoprire il sesso del futuro bambino.
Trasferimento di embrioni. Uno o due embrioni sani vengono impiantati nella cavità uterina tramite un catetere. Gli embrioni inutilizzati vengono crioconservati per un uso futuro.
Assunzione di farmaci che migliorano l'impianto dell'embrione nel rivestimento uterino e supportano il feto. Se tutto è andato a buon fine, dopo 10-14 giorni il test mostrerà 2 strisce. E gli ultrasuoni confermeranno il battito cardiaco del futuro bambino.

Sulla base di quanto sopra, si può vedere che la FIVET è una procedura più complessa e ad alta tecnologia che richiede attrezzature speciali, qualifiche del personale e tempo. Ciò si riflette nel livello del suo successo e nel costo finale.
Successo e costi del trattamento
 
L’IUI è meno invasiva, quindi se la diagnosi lo consente, di solito viene provata prima di passare alla procedura di FIVET più invasiva e più costosa. Tuttavia, la FIVET aiuta a far fronte a un elenco molto più ampio di problemi di fertilità rispetto all'IUI. E se una paziente soffre di gravi forme di infertilità, la FIVET viene immediatamente prescritta.
Ci sono studi secondo cui le donne che passano alla FIVET con IUI prima o iniziano immediatamente con l'inseminazione artificiale rimangono incinte più velocemente di quelle che hanno fatto diversi cicli di inseminazione intrauterina. Ci sono prove che la FIVET immediata ha portato a un tasso di gravidanza più elevato con un minor numero di cicli di trattamento rispetto a coloro che avevano due cicli IUI prima di passare alla FIVET. Mentre le donne del gruppo FIVET immediato sono rimaste incinte più velocemente, il successo complessivo dopo 6 cicli FIVET è stato simile.
Gli IUI hanno generalmente un successo di circa il 5-20% per ciclo in condizioni ideali. Il successo dell'IUI dipende da molte variabili, come l'età, le cause di infertilità e i farmaci. Se la gravidanza non si verifica nei primi tre o quattro cicli di trattamento, non ha senso continuare, è meglio passare alla FIVET.
Sebbene le possibilità di successo della FIVET variano notevolmente, a seconda dell'età, dello sperma e della qualità degli ovuli, della causa dell'infertilità e della clinica. Con la FIVET la gravidanza si avvia molto più veloce a causa della maggiore percentuale di successo per ciclo. Per le persone sotto i 35 anni, con dati ideali, il successo del trattamento è solitamente intorno al 50%.
Il costo della FIVET e dell'IUI varia notevolmente e dipende da una serie di fattori. La FIVET è costosa, poiché richiede costose manipolazioni riproduttive, ricerca medica genetica e altre ricerche mediche innovative e farmaci, così come il tempo, perché la gravidanza non si verifica sempre al primo tentativo di FIVET. Per ciclo, l’IUI è molto più economica. Tuttavia, la FIVET ha tassi di successo più elevati e ha anche innegabili benefici sotto forma di nascita di un bambino sano, senza patologie genetiche, selezione di genere, ecc. Tuttavia, l'IUI non è adatta a tutti i pazienti. Per le persone con diagnosi difficili nella sfera riproduttiva, solo la FIVET a volte può aiutare.
Feskov Human Reproduction Group crede che il trattamento dell'infertilità non sia un privilegio, ma un diritto legale di ogni famiglia. Pertanto, tutti i programmi di FIVET sono garantiti, fino al buon esito, per un costo fisso. Una varietà di pacchetti consentirà a qualsiasi coppia senza figli di scegliere un programma adatto sia in termini di costi che di elenco dei servizi.
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/15_5.jpg IUI vs. FIVET: le procedure, le percentuali di successo e i costi - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Devo congelare i miei ovuli per prolungare la mia fertilità? https://maternita-surrogata-centro.it/devo-congelare-i-miei-ovuli-per-prolungare-la-mia-fertilita.html 8888002144 Tue, 09 Mar 2021 11:21:18 GMT Devo congelare i miei ovuli per prolungare la mia fertilità? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
Questo non perché sia brutto, ma perché è abbastanza difficile. Prima di decidere di congelare gli ovociti, è necessario sapere esattamente cosa comporta il processo, i rischi, la percentuale di successo, i costi della procedura. La manipolazione può essere un'opzione promettente per alcune donne, ma non è una decisione facile.
Sia ovuli freschi che congelati, grazie ai quali sono già nati più di 11.000 bambini sani, sono con successo utilizzati per i programmi riproduttivi al Feskov Human Reproduction Group!
Cos'è il congelamento sociale (selettivo) degli ovuli?
 
Innanzitutto, devi familiarizzare con il naturale processo di invecchiamento delle ovaie. Una donna nasce immediatamente con tutti gli ovuli, la cui scorta non viene reintegrata. Con l'età, il numero di ovociti nelle ovaie diminuisce naturalmente.
Questo processo inizia anche prima della nascita. In un feto femmina di 20 settimane, le ovaie contengono da 6 a 7 milioni di ovociti. Quando una bambina nasce, le restano poco più di 1 milione di ovuli.
A differenza degli uomini, i cui sistemi riproduttivi, dopo la pubertà, creano circa 250 milioni di nuovi spermatozoi ogni giorno. Le ovaie non possono produrre nuovi ovuli. Anche la fertilità maschile diminuisce con l'età, ma non così drasticamente e rapidamente come nelle donne.
Con l'età, gli ovociti diminuiscono non solo quantitativamente, ma anche la loro qualità diminuisce. Questo è il motivo per cui il rischio di aborto spontaneo a 37 anni è maggiore rispetto a 27.
Idealmente, da un punto di vista puramente biologico, se una donna vuole avere figli geneticamente collegati, deve rimanere incinta prima dei 35 anni. Meglio ancora, fino ai 30 anni. Ma molte persone non sono pronte o non vogliono avere figli entro i 30 anni.
È qui che entra in gioco il congelamento selettivo o sociale degli ovuli. Se una donna di trent'anni è sicura di non avere intenzione di rimanere incinta per altri 10 anni, allora può ricorrere alla tecnologia della crioconservazione degli ovociti. Certo, può sempre provare a concepire da sola. Come accade più spesso. Tuttavia, se la gravidanza non si verifica ancora, puoi sempre prendere queste cellule germinali congelate e usarle per la fecondazione in vitro.
Gli ovuli crioconservati saranno di qualità superiore, recuperati 10 anni o più dopo. Questi ovuli "giovani" congelati hanno maggiori probabilità di essere fecondati, produrre embrioni più sani, portare a una gravidanza clinica e alla nascita di un bambino sano. In un certo senso, è come diventare una donatrice di ovociti per te stesso in futuro. Tuttavia, ci saranno solo tanti ovociti una volta congelati.
Caratteristiche del congelamento selettivo degli ovociti
 
Selettivamente "preservare la fertilità" è una nuova tendenza. Tuttavia, il congelamento degli ovociti non lo è. La procedura per motivi medici esiste da circa 20anni. Il primo parto vivo da un ovulo precedentemente congelato è avvenuto nel 1986.
Fino a poco tempo, la crioconservazione veniva utilizzata solo per ragioni mediche:

trattamento oncologico;
storia familiare o malattia genetica - invecchiamento ovarico precoce;
durante il ciclo di fecondazione in vitro, quando lo sperma non è disponibile il giorno del prelievo degli ovociti.

I primi metodi di congelamento hanno avuto meno successo. Poiché è stata utilizzata la tecnologia del congelamento lento, in cui a volte si formano cristalli di ghiaccio nelle cellule, danneggiando gli ovociti durante lo scongelamento. Tuttavia, era meglio di niente per le persone con problemi di salute.
Quindi è stato sviluppato un nuovo metodo: la vetrificazione. Questo è un metodo di congelamento dell'azoto liquido ultraveloce che impedisce la formazione di cristalli di ghiaccio. Gli ovuli congelati in questo modo hanno tassi di sopravvivenza molto migliori. In altre parole, hanno maggiori probabilità di subire il processo di congelamento, scongelamento e fecondazione rispetto agli ovociti congelati lentamente.
All'inizio, la vetrificazione era considerata sperimentale. Ma nel 2012, la Società Americana di Medicina della Riproduzione (ASRM) ha rimosso quell'etichetta. Pertanto, ora, molte cliniche offrono ai pazienti il congelamento sociale degli ovociti.
Le cause più comuni di congelamento selettivo sono:

mancanza di un partner adatto;
aspirazioni professionali o educative;
stile di vita di viaggio;
rifiuto di congelare gli embrioni per motivi etici.

Come mostrano i casi di studio, non avere un marito o un partner a lungo termine è la ragione principale per cui le donne scelgono di congelare le loro cellule germinali.
Criteri di successo per il congelamento degli ovuli
 
Sebbene alcuni medici raccomandino alle donne che hanno bisogno di posticipare il parto, la crioconservazione, spiegano cautamente che la procedura non darà ancora la fertilità che sarebbe insita nei tentativi naturali di rimanere incinta durante il periodo in cui gli ovociti sono stati congelati.
La migliore possibilità di rimanere incinta è provarlo ora. Ma quando si pianifica di avere un bambino in seguito, la crioconservazione aumenterà le possibilità di gravidanza più avanti nella vita.
A volte la procedura viene presentata come "assicurazione sulla fertilità". Questo è alquanto fuorviante. Con l'assicurazione ci sono sempre dei pagamenti. Tuttavia, con il congelamento degli ovuli non ci sono garanzie. È solo un'altra opzione che aumenta le possibilità di concepimento se non può essere fatto naturalmente in futuro.
C'è un malinteso secondo cui un ovulo criogenico equivale a un ciclo mestruale. Quindi si potrebbe pensare che congelare 12 ovociti a 33 darebbe il "tasso di fertilità annuale" che si potrebbe avere a 33, ma non è così.
Con il congelamento ci sono molti rischi. L'ovocito deve:

sopravvivere con successo al criocongelamento;
sopravvivere allo scongelamento;
essere fecondato in laboratorio;
svilupparsi in un embrione sano;
sopravvivere con successo al trasferimento nell'utero;
essere impiantato nella mucosa per il verificarsi di una gravidanza clinica (conferma del battito cardiaco fetale mediante ultrasuoni);
portare alla nascita di un bambino sano dopo molti mesi.

Secondo le statistiche, solo il 2-12% degli ovociti criogenici portano alla nascita di un bambino.
Questo non è lo stesso del più alto tasso di natalità viva per numero totale di ovuli.
Uno studio ha rilevato che le donne che hanno congelato 8 o più cellule prima dei 35 anni avevano una probabilità del 40,8% di avere un parto vivo (forse dopo molti tentativi di trasferimento di embrioni). Nello stesso studio, le donne sopra i 35 anni che hanno congelato otto ovuli avevano una probabilità del 19,9% di avere un parto vivo.
Pertanto, si consiglia di congelare diversi ovociti. Circa 8-15 ovuli sotto i 35 anni di età. Per le donne di età superiore ai 35 anni, la decisione deve essere presa dal medico su base individuale.
A volte, sarà necessario eseguire diversi cicli di terapia ormonale per ottenere abbastanza cellule. Dipende dalla risposta del corpo agli ormoni, dall'età, dalle riserve ovariche e dall'abilità del medico. Più cicli, più costi. Allo stesso tempo, i medici non possono dire nulla sulla qualità degli ovociti durante il congelamento (rispettivamente, le possibilità di successo) fino a quando non vengono scongelati e utilizzati nella fecondazione in vitro.
Di cosa hai bisogno per la procedura, fascia di età?
 
È difficile determinare l'età ideale per il congelamento degli ovui. Da un lato, più giovane lo fai, più possibilità hai di avere successo. D'altra parte, potrebbero non essere necessari.
Più la donna è anziana, meno è probabile che gli ovociti risultanti siano di qualità sufficiente per garantire un parto di successo. Può anche essere difficile o impossibile ottenere il numero desiderato di ovociti Aiuterà un test per la riserva ovarica delle ovaie. Se la possibilità di ottenere ovuli maturi è molto bassa, è meglio saltare del tutto il crio. Si verifica più spesso nelle donne sopra i 35 anni.
La media aurea va dai 20 ai 35 anni. Inoltre, è possibile che siano necessari diversi cicli per ottenere un numero sufficiente di cellule. E questo significa costi più elevati e più farmaci per la fertilità.
Il congelamento degli ovuli è una procedura che dura più di un giorno e nemmeno una settimana.
Brevi passaggi del processo:

Diverse consultazioni con uno specialista prima di prendere una decisione.
Test di fertilità, esami del sangue, ecografia transvaginale per valutare le riserve ovariche e altri fattori di fertilità (è indolore, ma può essere scomodo).
Test per infezioni a trasmissione sessuale.
Da una a tre iniezioni nell'arco di 2 o 3 settimane.
Da cinque a sette sessioni di monitoraggio ecografico e analisi del sangue per monitorare la crescita dei follicoli nelle ovaie.
Estrazione di ovociti maturi mediante puntura transvaginale minimamente traumatica. Il medico, sotto controllo ecografico, estrarrà gli ovociti buoni con un ago. Viene eseguito in anestesia locale.

Gli ovociti estratti vengono inviati immediatamente al laboratorio embriologico e crioconservati. I vasi di ovociti etichettati sono conservati in una camera blindata speciale. Possono essere congelati per un periodo indefinito. Tuttavia, deve essere pagata una tariffa di stoccaggio annuale.
Se non riesci a rimanere incinta naturalmente, gli ovuli vengono scongelati. Sopravvissute a questo processo, le cellule verranno fecondate con lo sperma del partner o del donatore. L'uno o più embrioni sani risultanti saranno trasferiti nell'utero della donna attraverso un catetere. Molto probabilmente, gli ormoni verranno prescritti prima e dopo la procedura di trasferimento per un impianto di successo.
Quanto è sicuro congelare gli ovociti?
 
Il congelamento degli ovuli è generalmente sicuro, ma come per tutte le procedure mediche, ci sono rischi e alcuni fattori sconosciuti a lungo termine, i rischi attuali simili a quelli affrontati dalle coppie infertili sottoposte a fecondazione in vitro e dalle donatrici di ovuli.
A breve termine, le donne che scelgono di congelare gli ovociti possono sperimentare effetti collaterali da farmaci ormonali (vampate di calore, mal di testa, aumento di peso, ecc.) e hanno anche il rischio di contrarre la sindrome dell'iperstimolazione ovarica. Tuttavia, i farmaci moderni, con un minimo di effetti collaterali, sono selezionati con tanta attenzione che questo rischio è solo dell'1%.
La raccolta degli ovuli è una procedura indolore e minimamente invasiva. Tuttavia, c'è sempre il rischio di puntura degli organi vicini, contagio o infezione durante il trasferimento dell'embrione. Per evitare che ciò accada, è necessario eseguire manipolazioni in istituzioni mediche serie e con un medico esperto.
Quando viene trasferito più di un embrione, c'è il rischio di gravidanze multiple.
Si ritiene che un aumento delle dosi di ormoni possa innescare il cancro in futuro. Tuttavia, gli studi non lo hanno confermato, poiché la terapia viene eseguita per un breve periodo. E i farmaci vengono rapidamente eliminati dal corpo, non vi è alcun effetto di accumulo.
Tutti i rischi a lungo termine non sono stati ancora indagati. Perché la tecnologia non esiste da abbastanza tempo. Tuttavia, si può affermare con certezza che il processo di congelamento non aumenta il rischio di malattie congenite nei bambini. Sono stati esaminati circa 1000 bambini concepiti da ovociti precedentemente congelati con entrambi i metodi (vitrificazione e congelamento lento). L'incidenza di difetti genetici alla nascita è risultata simile al rischio complessivo della popolazione.
Il congelamento selettivo delle cellule germinali offre alle donne che hanno bisogno di posticipare il parto un'altra opzione. Sebbene la tecnologia non elimini la realtà del tempo e non garantisca un futuro bambino, aumenta le possibilità di concepimento. Rispetto a non intraprendere alcuna azione per coloro che vogliono avere un figlio di età compresa tra i 30 ei 40 anni.
Gli specialisti del Feskov Human Reproduction Group utilizzano tutti i metodi sicuri ed efficaci possibili per dare ai propri pazienti la felicità della maternità e della paternità!
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/15_4.jpg Devo congelare i miei ovuli per prolungare la mia fertilità? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Perché alcune aziende offrono servizi di maternità surrogata per i propri dipendenti https://maternita-surrogata-centro.it/servizi-di-maternita-surrogata-per-i-propri-dipendenti.html 8888002143 Fri, 05 Mar 2021 13:03:00 GMT Perché alcune aziende offrono servizi di maternità surrogata per i propri dipendenti - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
A questo proposito, molte persone scelgono di lavorare con questi datori di lavoro, sentendone il sostegno e la protezione nei momenti difficili.
I servizi riproduttivi al Feskov Human Reproduction Group mirano a garantire che qualsiasi persona da qualsiasi angolo del globo possa esercitare il proprio diritto umano di avere un bambino sano.
Perché i dipendenti cercano aiuto dai datori di lavoro con problemi di nascita dei bambini?
 
Prestazione dell’aiuto per superare l'infertilità può essere un punto di svolta per i datori di lavoro. Secondo la ricerca, molte donne cambierebbero lavoro per ricevere maggiori benefici per la fertilità:

64% con guadagni inferiori a $ 50.000 all'anno;
67% che riceve $ 75.000 - $ 100.000 all'anno;
52% che guadagna più di $ 150.000 all'anno.

Alcuni di loro, facendo domanda per un nuovo lavoro, non nascondono nemmeno i loro veri obiettivi e intenzioni. Dopotutto, non tutte le famiglie possono permettersi anche un ciclo di fecondazione in vitro, che costa da 12.000 a 24.000 dollari, per non parlare della maternità surrogata.
La famosa azienda Starbucks offre ai propri dipendenti, che lavorano a tempo pieno o part-time, ma almeno 20 ore settimanali, un pacchetto di benefit aggiornato. L'indennità massima a vita per l'infertilità nell'assicurazione sanitaria è di $ 25.000 - $ 30.000. E $ 10.000 di risarcimento per attività correlate e farmaci da prescrizione.
E questa esperienza sta diventando sempre più comune poiché le prestazioni del parto hanno subito una rivoluzione negli ultimi anni. Mentre alcune aziende hanno coperto servizi come la fecondazione in vitro come parte dei loro piani di assicurazione sanitaria per anni, numerosi datori di lavoro offrono nuovi benefici per la fertilità ai propri dipendenti. Ad esempio compensazione per maternità surrogata, congelamento degli ovociti e ampliamento dei privilegi esistenti.
Secondo i dati, quasi 9 datori di lavoro su 10, ovvero l'87%, coprono una sorta di costi di infertilità attraverso il loro piano di assicurazione sanitaria. Da questo gruppo:

Il 71% offre IVF;
Il 69% - inseminazione intrauterina;
Il 34% compensa il congelamento di ovociti ed embrioni.

Di loro:

L'84% copre visite mediche di vari specialisti, analisi cliniche, test;
L’81% - medicinali per trattare la causa della malattia;
Il 45% offre vantaggi di maternità surrogata.

Molte compagnie di assicurazione stanno ampliando la loro gamma di offerte di risarcimento per trattamenti di fertilità. Per esempio, Liberty Mutual ha ampliato la sua copertura dei benefici per la fertilità da $ 30.000 a $ 45.000 annullando il requisito obbligatorio: ricevere una diagnosi di infertilità. La società ha anche lanciato un nuovo vantaggio di maternità surrogata, offrendo ai dipendenti $ 20.000 per un servizio, ma non più di $ 40.000 per tutta la vita. Inoltre, la compagnia di assicurazioni ha ampliato il suo programma di assistenza all'adozione.
Perché i datori di lavoro rimborsano i propri dipendenti per i costi della tecnologia riproduttiva?
 
I datori di lavoro adottano un approccio abbastanza olistico alle opportunità che offrono ai propri dipendenti. Si sforzano di garantire che man mano che le esigenze dei dipendenti evolvono, i piani di benefit evolvono.
Mentre i datori di lavoro scelgono di investire ed espandere questi vantaggi per una serie di motivi, reclutare e trattenere i dipendenti lo è il tasto. Questi vantaggi sono più comuni tra i millennial e le giovani generazioni. La ricerca mostra che i benefici della fertilità sono molto importanti per loro in termini di chi effettivamente scelgono come datore di lavoro. E in termini di mantenimento del lavoro dei millennial.
Inoltre, i datori di lavoro offrono benefici per la fertilità per motivi di salute. Le aziende che forniscono ai lavoratori accesso a un'assistenza sanitaria di alta qualità possono aiutare a prevenire una serie di spiacevoli conseguenze sulla salute. Ad esempio, nascite multiple e altre complicazioni più gravi. Pertanto, i datori di lavoro stanno diventando più progressisti nella fornitura di benefici.
Inoltre, sul mercato sono presenti numerosi fornitori di servizi seri che possono aiutare a strutturare questi vantaggi in modo ponderato. Inoltre, ora i datori di lavoro hanno un'ampia gamma di aziende pronte ad aiutare a strutturare i benefici per la fertilità. Poiché questo mercato sta diventando anche più competitivo.
Imprese simili collaborano con grandi aziende come PayPal, Microsoft e Facebook. Lavorano direttamente con i piani sanitari dei datori di lavoro per strutturare i benefici. Hanno anche coordinatori dell'assistenza ai pazienti che possono aiutare il personale durante il viaggio impegnativo. Credono che essere in grado di fornire ai dipendenti benefici per la fertilità dia ai datori di lavoro un senso di orgoglio e appartenenza. Questa è davvero una guida per creare una famiglia completa.
Importi approssimativi dei vantaggi:

minimo - $ 5.000;
massimo - $ 75.000;
media - $ 20.000 - $ 23.800.

Gli esperti dicono che la creazione di un programma di benefici che aiuta a ridurre al minimo il costo della fecondazione in vitro e altre manipolazioni riproduttive richiede la combinazione di incentivi finanziari con supporto clinico ed emotivo. Pertanto, una percentuale maggiore di coloro che necessitano di cure lo riceverà.
Ad esempio, per Cadence Design Systems, una società di software con sede nella Silicon Valley, ha fornito vantaggi di nascita e fertilità per aiutare a mantenere un vantaggio competitivo in tali aziende. I vantaggi sulla fertilità, insieme al resto del pacchetto di benefici dell'azienda, aiutano a mantenere il coinvolgimento e la fidelizzazione dei dipendenti. Inoltre, la Silicon Valley tende ad essere la prima a trarre vantaggio da vantaggi progressivi così interessanti.
Ma non tutti i vantaggi sono uguali. I datori di lavoro devono pensare in modo critico a come strutturano la loro retribuzione in modo da non escludere alcuni lavoratori.
Pertanto, in alcune aziende, tali vantaggi si applicano solo alle coppie sposate. E se una donna non sposata decide di congelare i suoi ovuli, è costretta a pagare per intero di tasca sua. Ma i tempi stanno cambiando e i piani vengono rivisti. E già durante la seconda procedura, oltre all'assistenza finanziaria, riceverà anche supporto emotivo. Pertanto, l'assenza di stress avrà un effetto positivo sia sulla manipolazione che sullo stato del dipendente. Dal momento che i coordinatori rispondono a tutte le domande e raccontano tutte le sfumature che molte persone non conoscono nemmeno.
La nota società di pagamento PayPal fornisce accesso al supporto medico ed emotivo, come parte della sovvenzione, dal 2018. Durante questo periodo, più di 200 persone hanno utilizzato il servizio. Inoltre, la società offre vantaggi di maternità surrogata e assistenza per l'adozione per sostenere i lavoratori di un'ampia varietà di famiglie e contesti. Secondo la direzione, si sforzano di supportare tutti, indipendentemente dall'orientamento sessuale, dal sesso, dallo stato di salute e dallo stato di salute.
Dipende davvero dai loro valori fondamentali come datori di lavoro. Si sforzano davvero di fornire offerte in vantaggi e pacchetti di premi pertinenti a tutti i tipi di famiglie.
Inoltre, il numero di aziende che forniscono servizi di trattamento della fertilità per le coppie dello stesso sesso è in aumento. Dopotutto, la ricerca di un surrogato per una tale famiglia equivale a un secondo lavoro. Questa è una perdita di tempo e denaro per la coppia. Comunicare con cliniche per la fertilità, avvocati e agenzie, così come il costo dei servizi, è tutto molto noioso e costoso. L'intero processo può richiedere anni. E la flessibilità del datore di lavoro in tali questioni non solo fornirà sostegno finanziario, ma anche emotivo alle persone.
5 motivi per cui i datori di lavoro beneficiano delle indennità di fertilità
 
Sulla base di quanto sopra, possiamo riassumere ed evidenziare i motivi principali per cui i datori di lavoro dovrebbero offrire vantaggi di fertilità sponsorizzati ai dipendenti:

Attrarre nuovi dipendenti qualificati alla ricerca dei lavori più interessanti non solo in termini di salari, condizioni di lavoro, ma anche in termini di benefici economici ed emotivi forniti.
Mantenere lavoratori esperti e leali che sono persino disposti a cambiare lavoro per ricevere maggiori benefici per il trattamento della nascita dei bambini e della fertilità. Mantenere la lealtà alla politica aziendale, i buoni sentimenti e la gratitudine per ogni tipo di aiuto è l'incentivo più affidabile per tentare il bene della causa comune.
Salute. L'accesso a servizi medici di alta qualità mantiene i dipendenti in buona salute. Aiuta anche a prevenire gravi complicazioni durante le procedure mediche. Ciò ha un effetto positivo sulle prestazioni e sulla resistenza allo stress del personale. Questo a sua volta porta ad un aumento dei profitti e al successo dell'azienda.
Mantenere la competitività nel mercato, grazie ai trend progressivi tra aziende simili. Da allora, molte aziende non si limitano a fornire benefici per la fertilità e trattamenti per la fertilità solo alle coppie sposate. Un dipendente di qualsiasi status e orientamento ha il diritto di creare una famiglia e aiutare in questa materia.
Un senso di orgoglio che aiutano a creare famiglie complete. Sentirsi necessari e utili ai propri dipendenti.

Il tempo e il progresso non si fermano. Ben presto, le prestazioni di compensazione non solo per la nascita di un bambino, ma anche per il trattamento dell'infertilità, diventeranno una realtà oggettiva per tutti i datori di lavoro e dipendenti. Il che renderà il rapporto tra loro ancora più fiducioso e pieno di gratitudine.
Feskov Human Reproduction Group sosterrà le famiglie di tutto il mondo in questo percorso impegnativo ma stimolante verso la felicità genitoriale. Collaboriamo con polizze assicurative sanitarie che consentiranno ai pazienti di rimborsare parte dei costi di medicinali, esami e manipolazioni all'arrivo nel loro paese d'origine.
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/15_3.jpg Perché alcune aziende offrono servizi di maternità surrogata per i propri dipendenti - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Cronologia della donazione di ovociti: dall'applicazione alla post-procedura https://maternita-surrogata-centro.it/cronologia-della-donazione-di-ovociti.html 8888002142 Tue, 02 Mar 2021 13:03:00 GMT Cronologia della donazione di ovociti: dall'applicazione alla post-procedura - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
Gli specialisti del Feskov Human Reproduction Group hanno preparato una guida cronologica passo passo per l'intero processo di donazione.In modo che sia la donatrice che i futuri genitori comprendano meglio l'intera procedura, cosa aspettarsi e come prepararsi.
Screening di donatrici di ovociti
 
Di solito, la donazione di ovociti è indicata per quelle donne le cui ovaie non producono buoni ovociti. E non c'è modo per ottenerli. Quindi la coppia è costretta a chiedere aiuto a una donatrice di ovociti che è la più adatta per caratteristiche fenotipiche e desideri personali.
In ogni caso, il processo di donazione di ovociti richiede controlli rigorosi per garantire una sana eredità fisica, mentale e genetica.
Una donna sana e adeguata può diventare una donatrice di ovociti:

20-35 anni;
madre di almeno un bambino normale.

Inoltre, deve essere mentalmente preparata per tutte le fasi e le vicissitudini dell'azione, compresa la manipolazione medica della raccolta degli ovuli.
All'inizio, la candidata compila un modulo di ammissione, in cui verranno indicate le informazioni sociali, la storia medica e altre informazioni correlate per creare un profilo unico. Sulla base di ciò, i futuri genitori riceventi decideranno sulla possibile collaborazione con lei come donatrice.
Un ampio esame medico preliminare è un punto importante:

consulti ed esami medici, ecografi, esami per malattie infettive, ormoni, ecc;
test per droghe, fumo, precursori;
screening per malattie ereditarie.

Il prossimo passo sarà un piccolo incontro-colloquio con il team del Centro di riproduzione per conoscersi meglio e porre le domande necessarie sul percorso della donazione di ovociti.
Al termine di tutte le attività, il team effettua una verifica finale del file per aggiungerlo al database esistente. Una volta approvato, il profilo della donatrice viene reso disponibile ai genitori riceventi attraverso un sito protetto.
 
Un calendario passo passo per il processo
 
Il tempo di attesa per la selezione di una donatrice può avvenire molto rapidamente per una coppia sposata. Alcune donatrici vengono selezionate quasi il giorno successivo alla pubblicazione del questionario. Oppure potrebbero volerci diversi mesi. Tuttavia, alla fine, la pazienza dei veri destinatari verrà premiata. L'uso di ovociti freschi è preferibile a quelli congelati, che possono attendere anni per il loro destinatario in una criobanca, a volte invano.
Se la candidata vive in un'altra città, dovrà viaggiare per arrivare all'incontro con i futuri genitori. Feskov Human Reproduction Group offre anche ai potenziali genitori l'opportunità di conoscere personalmente la candidata selezionata per prendere la decisione più informata.
Dopo che la coppia ha selezionato la donna giusta, inizia per lei un processo, che può essere condizionatamente suddiviso nelle seguenti fasi:

Visita medica ripetuta, ma già completa, subito dopo l'approvazione della candidatura (esami, ecografie, test ormonali, infezioni, test antidroga, diagnostica psicologica e genetica). A proposito, mentre la donna è nel database del Centro, viene regolarmente testata per droghe, fumo e precursori.
Assunzione di farmaci ormonali selezionati individualmente per 2-4 settimane, consentendo di raggiungere la maturazione non di 1-2, ma di 5-10 o più ovociti (pillole anticoncezionali, ormoni follicolo-stimolanti e altri farmaci).
Visite regolari dal medico curante per monitorare le condizioni del corpo. Durante l'assunzione di farmaci, la donna si impegna a recarsi dal medico in un momento strettamente stabilito (3-10 visite fisse dal medico). Questo programma non è flessibile, poiché il processo di donazione è molto limitato nel tempo.
Viaggio per la raccolta degli ovuli. Una volta che gli ovociti sono maturi, è il momento di raccoglierli. Per fare ciò, la donatrice deve venire in clinica con la ricevente. A volte, per questo è necessario intraprendere un viaggio che può durare dai 4 ai 10 giorni. Durante questo periodo, ci saranno circa 5 ore di visite mediche, il resto del tempo può essere dedicato a te stesso. Alcune donatrici descrivono questa parte del processo come una mini vacanza.
Procedura di recupero degli ovuli. Si inizia la mattina del giorno di ammissione. Puntura follicolare - questo è il nome della manipolazione della raccolta di cellule germinali femminili, è poco traumatica e viene eseguita in anestesia locale per circa mezz'ora. Consiste nel fatto che il medico, sotto controllo ecografico, estrae gli ovociti maturi utilizzando un ago sottile. Di solito, in questo modo, vengono selezionate da 5 a 25 ovuli. La procedura non è dolorosa e non richiede cure ospedaliere. La maggior parte delle donatrici torna a casa il giorno successivo alla manipolazione e torna tranquillamente al lavoro o agli studi. E questa fase è il completamento del processo di donazione per la donatrice. E per il destinatario, tutto è solo all'inizio!

L'ovulo migliore viene fecondato con il materiale genetico del padre o anche del donatore. Allo stesso tempo, la ricevente viene sottoposto a una terapia ormonale simile in modo che i suoi cicli e quello della donatrice siano sincronizzati e l'endometrio è pronto per accogliere l'embrione. Come risultato della fusione, si ottiene un embrione che, dopo l'esame genetico, viene trapiantato nell'utero di una madre reale o surrogata. Dopo la conferma della gravidanza, tutto procede come al solito.
Quanto dura la procedura?
 
Una volta che gli aspiranti genitori hanno scelto la donatrice giusta per se stessi, l'intero processo richiede poco più di un mese. Tuttavia, tutte le persone sono diverse e il processo può variare per diversi giorni più o meno, a seconda dei singoli momenti. Tuttavia, la donazione di ovociti richiede raramente meno di un mese. Pertanto, è sempre meglio contare su un processo più lungo.
Va tenuto presente che durante questo periodo devi assolutamente visitare un medico. Inoltre, la donatrice potrebbe dover recarsi alla clinica o al centro di riproduzione per la procedura di prelievo degli ovociti. Questi sono gli obblighi che devono affrontare le donne nei lavori a tempo pieno.
Gli specialisti del Feskov Human Reproduction Group apprezzano gli sforzi e la pazienza delle proprie donatrici e cercano sempre di soddisfare le loro esigenze, compensando gli inconvenienti temporanei. Inoltre, una ricompensa è garantita dopo l'estrazione di buoni ovociti.
Per il comfort e la tranquillità dei futuri genitori, il numero di bambini nati da ogni donatrice specifica viene monitorato presso il Centro di riproduzione del Prof. Feskov. Anche il loro luogo di residenza è sempre monitorato. Ciò è necessario per evitare il rischio di matrimoni strettamente correlati tra bambini nati dalla stessa donatrice. Molte cliniche sottovalutano questo fatto, ma è molto importante prevenire problemi futuri.
Puoi sempre fare affidamento sui dipendenti del Feskov Human Reproduction Group per tutte le questioni e aspettare con calma un miracolo!
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/15_2.jpg Cronologia della donazione di ovociti: dall'applicazione alla post-procedura - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Questioni etiche della maternità surrogata: panoramica dettagliata https://maternita-surrogata-centro.it/questioni-etiche-della-maternita-surrogata.html 8888002141 Fri, 26 Feb 2021 13:03:00 GMT Questioni etiche della maternità surrogata: panoramica dettagliata - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. A prima vista, questo processo può essere una valida alternativa sia per una coppia senza figli che per una madre surrogata che può ricevere denaro per i suoi servizi. Tuttavia, ci sono alcuni dilemmi etici su questo metodo di riproduzione.
Gli secialisti di Feskov Human Reproduction Group, nell'ambito dei servizi della riproduzione, solleveranno i futuri genitori da tutte le preoccupazioni e le paure. Perché i programmi ben congegnati garantiscono al 100% che tutto andrà bene.
Problemi etici chiave nella maternità surrogata
 
Ci sono una varietà di questioni etiche in maternità surrogata, quelle più fondamentali sono:

corpo femminile "in vendita". Purtroppo alcune persone che non capiscono assolutamente la questione confrontano la procedura con la prostituzione o con un “utero in affitto”. La donna avrebbe venduto il suo corpo per fare soldi. Tuttavia, non lo è. La coppia sposata e la madre surrogata firmano un contratto legale in cui tutti i punti sono discussi in dettaglio. E come è applicabile questo postulato al tipo di servizio altruistico, quando la madre surrogata non riceve una retribuzione dopo il parto, ma solo le sue spese sono compensate? Oggi, questo metodo è l'unica possibilità per alcune famiglie di avere un figlio. E tali attacchi non reggono alle critiche, se capisci un po 'l'argomento;
rischi associati alla gravidanza e al parto. Inutile dire che una gravidanza regolare o surrogata è un processo naturale ed è irta di alcuni rischi che nessuno può prevedere. A volte, i cambiamenti nel corpo e nella salute sono inevitabili. Una donna incinta è preparata a tutti questi rischi. Capisce che lo sta facendo per il bene degli altri;
connessione biologica con il bambino. I surrogati agiscono come portatori gestazionali. Portano semplicemente il feto dopo che l'embrione è stato impiantato. Pertanto, in senso biologico, non hanno nulla a che fare con il bambino in gestazione;
i diritti del bambino. Questo è un punto molto importante che semplicemente non può essere ignorato. Le responsabilità genitoriali vengono trasferite dalla madre surrogata ai futuri genitori, secondo il contratto. La madre surrogata non ha diritti legali sul bambino.

Questi sono gli argomenti più basilari che emergono nella società quando qualcuno sente parlare di maternità surrogata. Tuttavia, le tendenze per cambiare l'opinione pubblica sono già nell'aria. Ciò diventa possibile a causa della prevalenza e della domanda di questo metodo in tutto il mondo. Ogni anno, infatti, sempre più persone ricorrono a innovazioni riproduttive, compreso questo metodo. E sempre più bambini nascono grazie a madri surrogate.
Politica etica presso Feskov Human Reproductive Group
 
Al Centro di riproduzione del Prof. Feskov tutto viene fatto in modo che sia i genitori designati che le madri surrogate si sentano a proprio agio e calme durante il processo. Ciò è facilitato dai seguenti principi etici:

In Ucraina, la maternità surrogata è consentita alle famiglie che non possono avere figli per motivi medici. Il Centro concorda con questo postulato e lo aderisce.
La madre surrogata e la coppia devono lavorare come parti che accettano di cooperare tra loro. È l'ideale quando viene stabilita una relazione calda, fiduciosa e amichevole tra i genitori previsti e la madre surrogata. Che a volte non si fermano nemmeno dopo la nascita del bambino e la separazione delle persone. Al Centro, i dipendenti fanno del loro meglio per ottenere questo sviluppo di eventi.
Tutti i piani di emergenza devono essere discussi dalle parti e registrati di conseguenza nel contratto (diagnosi prenatale, divorzio durante la gravidanza, decesso di uno dei genitori, ecc.).
Una madre surrogata deve seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni del medico curante in merito al corso della gravidanza e del parto, venire a tutti gli esami, assumere tutti i farmaci e le vitamine, tenersi costantemente in contatto con il coordinatore del processo e gli aspiranti genitori, nonché prendersi cura della propria salute e il feto, prestare attenzione alle sue condizioni per non perdere sintomi allarmanti.
Indipendentemente dall'importo del risarcimento dovuto a una madre surrogata, deve essere fornito in tempo e in ogni caso. Questo è ciò che garantiscono i corrispondenti servizi del Centro.

A prima vista, la maternità surrogata è una soluzione ideale a molti problemi. Una madre surrogata riceve denaro e soddisfazione morale dall'aiutare una famiglia infelice e una coppia ha un bambino tanto atteso. In effetti, a volte non è così semplice.
In alcuni paesi del mondo non esiste ancora una legislazione adeguata in questo settore e non c'è trasparenza in tutto il sistema. C'è il rischio di perdere non solo denaro, tempo e nervi, ma anche il bambino nato. E ci sono stati in cui la legge proibisce generalmente un tale modo di dare alla luce un bambino. E questioni legali, finanziarie o qualsiasi altra questione vengono aggiunte ai dilemmi etici esistenti.
Ma tutto questo non si applica all'Ucraina, un paese con leggi surrogate trasparenti e protezione dei diritti sia dei genitori aspiranti che della madre surrogata. La varietà di servizi surrogati garantiti nel Feskov Human Reproductive Group aiuterà una famiglia a determinare eventuali richieste, desideri, problemi di salute da qualsiasi paese del mondo.
Il nostro obiettivo sono genitori felici e un bambino sano! ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/15_1.jpg Questioni etiche della maternità surrogata: panoramica dettagliata - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Nuovi genitori intenzionati: come legare con il vostro neonato https://maternita-surrogata-centro.it/nuovi-genitori-intenzionati-come-legare-con-il-vostro-neonato.html 8888002140 Tue, 23 Feb 2021 13:03:00 GMT Nuovi genitori intenzionati: come legare con il vostro neonato - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
Molti genitori si chiedono come fare amicizia con il loro bambino quando finalmente tornano a casa dopo tutto questo calvario. Gli specialisti di Feskov Human Reproduction, in base alla loro esperienza nell'implementazione di servizi, dicono che il legame può iniziare anche prima che il bambino nasca. Indipendentemente dal fatto che una madre surrogata sia coinvolta nel processo.
L'importanza del legame con il neonato
 
La comunicazione con il neonato è cruciale sia per il rapporto tra genitori e bambino che per lo sviluppo complessivo del bambino. Quando il caregiver è sensibile ai bisogni del bambino, si sviluppa un rapporto di fiducia e attaccamento permanente Questo crea le condizioni affinché il bambino in crescita possa avere relazioni sane con gli altri per tutta la vita e per vivere ed esprimere adeguatamente l'intera gamma di emozioni.
Tuttavia, la connessione non avviene sempre immediatamente. E va bene anche questo. La ricerca mostra che l'affetto per il proprio bambino può crescere nel tempo. Ad esempio, ci sono situazioni in cui un neonato viene separato dalla madre per motivi medici o in seguito ad adozione. I genitori possono formare legami forti e sani con i loro figli in varie occasioni. Perché formare un legame è un'esperienza davvero unica. Ed è normale che ciò avvenga sia immediatamente che nel tempo.
C'è un collegamento in caso di gravidanza surrogata?
 
Certo! In effetti, la gravidanza è un momento chiave per la formazione della connessione, sia naturale che surrogata. Il mito principale sulla maternità surrogata è che impedisce ai genitori di comunicare con il loro bambino. In effetti, i genitori in attesa possono avere una relazione con un bambino durante una gravidanza surrogata, ci vuole solo un po' di creatività per farlo, ad esempio:

creare un account di posta elettronica per il futuro bambino. Quando il bambino cresce, non solo sarà in grado di usarlo per lo scopo previsto, ma è anche un metodo speciale per i genitori per condividere i loro sentimenti ed emozioni. Che a volte sono più facili da esprimere per iscritto. Lì potete aggiungere foto, video e messaggi di altri membri della famiglia. Questa capsula del tempo sarà un'esperienza positiva per la famiglia;
avvicinarsi al bambino con suoni e voci. A circa 24 settimane di sviluppo, il feto nell'utero può sentire i suoni esterni. I genitori possono registrare messaggi per la madre surrogata per la lettura attraverso piccoli altoparlanti. Leggere fiabe, libri preferiti, canzoni, conversazioni è una conoscenza regolare della voce dei genitori. Quando il bambino nasce, questi suoni diventeranno presto familiari e amati.
processo di nascita, che può essere un'esperienza importante per i genitori in attesa. Di solito i genitori sono presenti durante tutto il processo del parto. Si consiglia loro di avere un contatto pelle a pelle immediatamente dopo la nascita del bambino. Per fare ciò, è necessario stabilire in anticipo un piano di parto che soddisfi al meglio le esigenze di ciascun partecipante all'azione.

Ci sono molti altri modi per sviluppare il contatto con il vostro bambino che sono limitati solo dall'immaginazione dei genitori previsti. Lavorare a stretto contatto con la portatrice gestazionale e il team di maternità surrogata sarà sicuramente di aiuto.
Come funziona la relazione genitore-surrogato
 
Il rapporto tra genitori e surrogato inizia con il primo incontro, dove sorgono domande di speranza e aspettative sulla gravidanza e sul parto a venire. In effetti, tutte queste relazioni sono diverse. Ecco perché l'agenzia di maternità surrogata Feskov Human Reproduction conduce uno speciale processo di abbinamento, che vi consente di ottenere una corrispondenza quasi perfetta tra madri surrogate e genitori al primo incontro - 97%!
E questo è solo l'inizio. Per rendere il viaggio surrogato il più confortevole e di successo possibile, è importante lavorare con un team (agenzia, clinica, avvocati, ecc.) in modo che tutte le esigenze siano comprese e soddisfatte. L'esperienza degli specialisti dell'agenzia aiuterà a risolvere i pressanti problemi della maternità surrogata, per far fronte agli alti e bassi che possono sorgere lungo il percorso.
Dopo parto, si raccomanda che la madre surrogata e il bambino rimangano insieme per alcuni minuti. Questo farà sentire il vostro bambino al sicuro. Perché negli ultimi 9 mesi aveva sentito questa donna in particolare. Il rispetto da parte dei genitori per questo istinto naturale aiuterà il bambino ad adattarsi più facilmente alla vita esterna. Pertanto, è imperativo discutere con la madre surrogata come ciò accadrà e se sarà comodo per lei prendere in braccio il bambino dopo il parto.
L'inizio della preparazione emotiva
 
A un certo livello, i genitori in attesa iniziano a prepararsi emotivamente quando decidono di avere un bambino. Per alcuni il collegamento inizia durante la gravidanza. Tutte le opzioni vanno bene. Tuttavia, è consigliabile fare tutto il possibile per prepararsi mentalmente ai cambiamenti imminenti. I genitori possono sentirsi ansiosi e vulnerabili quando stanno per incontrare qualcuno che non conoscono. Può essere frustrante e spaventoso.
La strada spinosa per imparare a essere genitori è inevitabile. E il legame con il bambino ne è una parte importante. Mentre la preparazione emotiva per la gravidanza surrogata sembra un po' diversa da quella per la gravidanza naturale, non cambia il legame finale che i genitori avranno con il loro bambino.
Suggerimenti per avvicinarsi al vostro bambino
 
Il processo di unione sarà diverso per ogni famiglia. Tuttavia, ci sono alcune guide che, se applicate in modo coerente, possono aiutare a rimettere in sesto il processo e rendere la vita più facile insieme:

Conversazioni con il bambino. Potrebbe essere una descrizione di come preparare una miscela in una bottiglia, un pasto in famiglia o cosa si vede dalla finestra. La comunicazione è molto utile per un neonato. I suoni e le parole entrano rapidamente nel cervello del bambino, che, come una spugna, assorbe tutto ciò che è nuovo. E poi diventano la sua base per il discorso.
Tempo faccia a faccia. È ancora meglio se, durante una conversazione, i genitori guardano il viso del bambino, negli occhi. I bambini imparano questo scambio con l'esempio. Quando i suoi genitori gli sorridono, finisce per sorriderle di rimando. E tutti i genitori aspettano quel primo sorriso!
Tocchi. L'importanza del tocco non deve essere sottovalutata. È stato dimostrato che il contatto pelle a pelle stimola una reazione chimica nel corpo che provoca la produzione di ossitocina, un neuropeptide che crea legami. Dovete trovare il tempo per abbracciare il vostro bambino. Perché ogni piccolo tocco rafforza la sensazione di sicurezza e fiducia del bambino.

A volte il legame con un neonato diventa un problema. Quando, dopo diverse settimane, il genitore non sente il contatto con il bambino o manifesta altri sintomi preoccupanti. Come forte tristezza, disperazione, rabbia, desiderio di evitare il bambino o altri membri della famiglia, amici. In questo caso, dovreste consultare un medico, in quanto potrebbe essere la depressione postpartum o altri disturbi nervosi che vengono trattati con successo. Non rende la persona un genitore "cattivo". Ciò significa che il genitore vuole fare del proprio meglio per prendersi cura del proprio figlio.
Paternità o maternità ritrovata, soprattutto dopo una gravidanza surrogata, richiede molto impegno. In questo momento è abbastanza normale aver bisogno di un supporto aggiuntivo, che il team di Feskov Human Reproduction è sempre pronto a fornire. A partire dal sicurezza finanziaria durante il programma selezionato - fino alla cura postnatale del bambino, inclusi un pediatra e uno psicologo.
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/img_blog/13_6.jpg Nuovi genitori intenzionati: come legare con il vostro neonato - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.