NFE/5.0 Notizie sul centro di maternità surrogata https://maternita-surrogata-centro.it/newsmap.xml it 2020 Feskov Human Reproduction Grp. Tue, 20 Jul 2021 15:37:15 GMT Notizie sul centro di maternità surrogata. La società è stata fondata da Alexander M. Feskov, MD, membro della Società Europea di Riproduzione Umana e della Società Americana di Medicina della Riproduzione ASRM. Quando è iniziata la maternità surrogata? https://maternita-surrogata-centro.it/quando-e-iniziata-la-maternita-surrogata.html 8888002160 Tue, 20 Jul 2021 18:24:34 GMT Quando è iniziata la maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Per capire meglio il processo su  come funziona la maternità surrogata , la conoscenza della storia è fondamentale.  Feskov Human Reproduction Group ha preparato fatti e informazioni utilissimi sull’inizio, la formazione e lo sviluppo di tale metodo di tecnologia riproduttiva assistita.
La storia della maternità surrogata, da quanto tempo esiste
Possiamo dire che l’idea stessa ha le radici antiche, e la sua esecuzione moderna con la considerazione delle norme morali ed etiche, gli ultimi 30-40 anni:

Il libro della Genesi. Il caso di Abramo e Sara. La coppia sposata voleva un figlio ma non riusciva a concepire. Sara chiese allora alla sua serva di nome Agar di far nascere un bambino per Abramo. Che, dopo la nascita, è stato dichiarato appartenente alla coppia.
Nel 1884 - l’inseminazione artificiale è stata eseguita sulla donna, in un modo eticamente discutibile.
Nel 1975 — Per la prima volta, è stato effettuato con successo un trasferimento embrionale nel processo di fecondazione in vitro nel rispetto degli standard etici.
Nel 1976  - l’esperto legale Noel Keene ha redatto e stipulato il primo contratto legale riguardante il tipo di procedura tradizionale secondo il quale la madre surrogata non riceveva alcun compenso monetario per i suoi servizi. Era un ardente sostenitore di questo tipo di metodo riproduttivo. Il centro di infertilità che ha fondato negli Stati Uniti ha aiutato più di 600 bambini a vedere il mondo.
Nel 1978  — grazie alle attività di ricerca di Robert Edwards e Patrick Steptoe, nasce Louise Brown. La prima bambina concepita attraverso la fecondazione in vitro.
Nel 1980 —  e stato stipulato il primo accordo di maternità surrogata risarcibile tra la madre surrogata e i futuri genitori. Elizabeth Kane ha richiesto l’importo pari a $ 10.000 per i servizi prestati.
1984-1986 — il caso di Baby M. quando la coppia Stern ha assunto Mary Beth Whitehead come madre surrogata tradizionale con la ricompensa di 10.000 dollari. Che, dopo aver partorito, la stessa ha rifiutato di rinunciare al bambino. Ha lottato per anni da poter ottenere la custodia del bambino.
Nel 1985 — il primo caso di successo del processo di tipo gestazionale. Che è stato un punto di svolta nella storia del processo.
Nel 1990 — caso Johnson contro Calvert negli Stati Uniti. Quando la madre surrogata ha rifiutato di rinunciare al  bambino. Il tribunale, secondo contratto firmato, ha appoggiato pienamente i futuri genitori e ha ordinato la restituzione del bambino

Così, un tale concetto è sempre esistito. Tuttavia, a causa del tabù sociale sull’infertilità, i figli illegittimi e simili, non se ne è parlato molto fino a poco tempo fa.
L’era della maternità surrogata tradizionale
Come testimonia la storia di Abramo e Sara, questo metodo di genitorialità è stato praticato per migliaia di anni. Ma, a causa del fatto che la moderna tecnologia di riproduzione assistita non è stata utilizzata fino al 1980, tutti i casi di maternità sostitutiva erano tradizionali fino a quel momento.
In questo caso, la donna che porta in grembo il bambino per i futuri genitori  è anche la sua madre biologica, cioè reale. Lei dà il suo ovulo per la fecondazione. Poiché il concepimento è avvenuto in modo naturale, l’argomento è stato messo a tacere e trasformato in un tabù.  L’inseminazione intrauterina con il liquido seminale del padre stabilito, avvenuta nel anno 1884, ha aperto la strada alle gravidanze surrogate tradizionali.
Il famoso Noel Keane fu il mediatore per il primo contratto legale tradizionale. Il Centro per l’infertilità da lui fondato ha eseguito centinaia di gravidanze all’anno e ha partecipato a diversi casi chiave nella storia della maternità surrogata nel territorio degli Stati Uniti.
Ma, fino a quando la FIVET come la conosciamo è diventata più comune negli anni ’80, tutti i casi di maternità surrogata erano tradizionali. Che, a causa di difficoltà legali o emotive, non sempre hanno avuto successo.
Per esempio, Elizabeth Kane, nonostante abbia dato il bambino a i veri genitori, non era preparata alle emozioni che ha provato dopo la nascita del bambino. Si è pentita della sua decisione e ha persino scritto un libro sulle sue esperienze “Birth Mother”.
Sei anni dopo, ebbe luogo l’incidente più discusso nello sviluppo della maternità surrogata – il caso Baby M. Marito e moglie Stern offrirono a Mary Beth Whitehead 10.000 dollari perché fosse la loro madre surrogata tradizionale. I suoi ovuli sono stati utilizzati per l’inseminazione artificiale, rendendo la donna la madre biologica del nascituro. Quando arrivò il momento di terminare i suoi diritti di genitore dopo la nascita del bambino, Whitehead rifiutò tutti gli accordi precedenti e prese la custodia di Melissa Stern. Iniziò così una battaglia per la custodia per due lunghissimi anni. Alla fine, la Corte Suprema ha stabilito che l’accordo di maternità surrogata era illegale e ha ripristinato i diritti parentali di Whitehead. Così, il padre Bill Stern divenne il tutore legale, e la madre surrogata fu autorizzata a vedere il suo bambino.
Presente situazione non convenzionale ha portato in primo piano i problemi legali ed emotivi associati al tipo di processo tradizionale, rivelando i rischi connessi. Ha stimolato la creazione di leggi più severe sulla maternità surrogata, alcune delle quali sono ancora in vigore oggi. Infine, ha segnato il passaggio alla maternità surrogata gestazionale, che è considerata da tutti i parametri come il tipo di processo preferito.
Nuove norme gestazionali
Il primo caso di successo di una procedura gestazionale ebbe luogo nel 1985, un anno prima che fosse completato lo scandaloso caso di Baby M, quando le tube di Falloppio della presunta madre furono danneggiate a causa di una malattia infantile. Questo ha creato un precedente per una nuova norma: un tipo di servizio gestazionale, senza l’uso di ovuli di madre surrogata.
L’eliminazione del legame biologico tra la madre surrogata e il feto che viene portato avanti ha reso meno probabile che una donna cambi idea dopo la nascita del bambino.
Con l’evoluzione della tecnologia FIVET, la maternità surrogata è diventata più accessibile ai futuri genitori. Alcune giurisdizioni hanno anche vietato il tipo di servizio tradizionale per evitare complicazioni, come nel caso di Baby M.
Allo stesso tempo, i legislatori e gli avvocati hanno iniziato a cercare modi per i futuri genitori di proteggere i loro diritti parentali attraverso le ordinanze parentali. E anche per fornire loro una protezione legale attraverso contratti surrogati applicabili.
A seguito delle richieste, sono apparse sul mercato agenzie speciali e specialisti di maternità surrogata, centri di fertilità e cliniche riproduttive. Oltre ai servizi medici e di mediazione nel campo della maternità surrogata, offrono un servizio di intermediazione. Per facilitare una migliore comprensione dei futuri genitori e delle potenziali madri surrogate sugli aspetti finanziari, legali, emotivi e medici di ogni passo del percorso. Così come per renderlo più comodo, semplice e comprensibile.
Probabilmente più di un milione di bambini sono nati grazie ai servizi delle madri surrogate gestazionali. Da allora questo tipo di maternità surrogata è diventato una pratica comune.
Ovviamente, il tipo di processo moderno è andato molto lontano da quello che era prima della fine del XX secolo. Grazie alla simbiosi di innovazioni in rapido sviluppo in medicina e tipi di tecnologia di riproduzione assistita più accessibili alla maggior parte delle persone, il numero di questi bambini crescerà. È ragionevole presumere che la sua storia sia solo in una fase iniziale. E, tenendo conto dell’emergere di nuove note introduttive nel processo, in futuro verranno aggiunte moltissime nuove pagine.
E al Feskov Human Reproduction Group, le coppie di tutto il mondo possono diventare genitori felici con programmi riproduttivi garantiti di maternità surrogata convenzionale, sevizidi maternità surrogata e donatrice di ovuli, FIVET. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/when_did_surrogacy_start_215.jpg Quando è iniziata la maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Maternità surrogata gestazionale: separare I fatti dalla finzione https://maternita-surrogata-centro.it/maternita-surrogata-gestazionale.html 8888002159 Fri, 16 Jul 2021 14:46:00 GMT Maternità surrogata gestazionale: separare I fatti dalla finzione - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Mito 1. La maternità surrogata è solo una prerogativa delle celebrità e dei ricchi
Sarah Jessica Parker, Elton John, Jimmy Fallon e altre celebrità hanno recentemente utilizzato la maternità surrogata come un modo per creare le loro famiglie. Per questo motivo, molte persone pensano che tale metodo sia troppo costoso, esotico e inaccessibile ai comuni mortali. Infatti, la stragrande maggioranza delle coppie e delle persone che fanno del processo una scelta consapevole non sono milionari o celebrità. Mentre il tipo di procedura gestazionale non è affatto economico, può essere molto più conveniente di quanto molti pensino.
In genere, quando si lavora con futuri genitori che hanno vincoli finanziari, il personale del Centro di riproduzione offrirà opzioni per aiutare a prendersi cura dei loro costi. E anche la comodità dei pazienti di altri paesi. Per questo, sono stati sviluppati vari pacchetti di servizi a un costo fisso senza pagamenti aggiuntivi.  Per esempio, il programma a distanza con  la partecipazione della madre surrogata e donatrice di ovuli avviene senza l’arrivo dei genitori genetici in Ucraina!
Mito 2. Alla madre surrogata può svegliarsi il desiderio di lasciare il bambino a sé
Questa è una preoccupazione comune e irragionevole di persone che non hanno familiarità con il processo.
Prima di tutto, l’elemento principale della maternità surrogata gestazionale è il contratto legale che viene stipulato tra i futuri genitori e la madre surrogata, e protegge contro la possibilità che quest’ultima prenda il bambino. Dal momento che il contratto indica chiaramente e specificamente i diritti e gli obblighi delle parti rispetto al futuro bambino e tra di loro.
In secondo luogo, con il tipo gestazionale del processo, al contrario del tipo tradizionale (che è usato quasi in tutto il mondo), il bambino portato dalla madre surrogata non è legato a lei a livello genetico in alcun modo. Porta in grembo il bambino per un’altra famiglia, usando l’ovulo della madre in attesa o quello di una donatrice. A tal proposito, Feskov Human Reproductive Group offre un servizio unico conoscenza con la donatrice di ovuli!
In terzo luogo, lo screening psicologico dei candidati è una fase importante nei programmi di surrogazione. Questo assicura che le donne comprendano pienamente la natura del processo, conoscano i loro diritti e doveri, e siano in grado di controllare le loro emozioni.
Ogni futuro genitore che collabora con una madre surrogata gestazionale dovrebbe sapere e capire che, in effetti, non vuole avere un figlio per sé. Il suo compito è diverso: aiutare gli altri a costruire le proprie famiglie.
Mito 3. Chiunque può essere una madre surrogata
Infatti, quasi la metà di coloro che desiderano diventare una madre surrogata vengono eliminati nelle fasi iniziali. Quindi, i candidati per questo ruolo devono:

soddisfare i requisiti di età – dai 20 ai 35 anni;
avere stabilità finanziaria;
avere un sostegno familiare;
avere un indice di massa corporea nei limiti – da 19 a 25;
è auspicabile avere esperienza personale;
essere pronti a viaggiare in caso di necessità;
essere in buona salute;
avere almeno un bambino sano, nato da parto naturalmente, ecc.

È anche importante che la donna non fumi, non beva alcolici o altre sostanze proibite. Inoltre, deve essere pronta per un esame medico e psicologico completo.
Mito 4. Se la maternità surrogata è illegale nella nazione / stato, la possibilità di avere un figlio è chiusa.
In realtà, non è inveritiero. Sì, le leggi sulla maternità surrogata variano non solo da stato a stato, ma anche da paese a paese. Ci sono giurisdizioni che sono più fedeli al processo, e ci sono giurisdizioni che lo sono meno, o vietano del tutto la pratica. Questo è vero per gli stati degli Stati Uniti e per gli stati di tutto il mondo.
Quando si tratta di maternità surrogata, le persone non sono limitate da dove vivono per ricorrere a tale opzione. In particolare, in alcuni paesi dove la procedura è completamente legale e i futuri genitori sono protetti a tutti i livelli, è possibile risparmiare molto senza perdere la qualità dei servizi medici, legali e altri. Per esempio, Feskov Human Reproduction Group (Ucraina) lavora con pazienti di tutto il mondo. Una vasta gamma di programmi internazionali permette alle persone di diventare veri genitori nel modo più comodo e conveniente.
Mito 5. I parenti delle madri surrogate non saranno mai d’accordo con la loro volontà di eseguire tale passo
In base alla pratica, le famiglie delle madri surrogate: i loro mariti, partner, figli, genitori, fratelli e sorelle – di solito comprendono il desiderio sincero della donna di aiutare l’altra famiglia ad avere un bambino. E partecipano attivamente a tutto ciò, aiutandola e supportandola. Inoltre, non dimenticate la ricompensa finanziaria per il prezioso servizio reso. Il che costringe le persone care ad essere più fedeli al processo.
Infatti, uno dei requisiti per diventare una madre surrogata è l’approvazione e il sostegno della famiglia. Senza questo, il processo sarebbe troppo stressante per avere successo. Una delle responsabilità del Centro di Riproduzione è quella di aiutare le donne e le loro famiglie ad adattarsi armoniosamente a tale decisione.
Spesso, le famiglie delle madri surrogate e i futuri genitori diventano ottimi amici. Alcuni continuano a comunicare anche dopo la fine del programma.
Mito 6. Le madri surrogate sono solo “macchine per portare bambini nel grembo”
Questa è una definizione imprecisa e dispregiativa. Le donne che scelgono deliberatamente il ruolo di madre surrogata sono impegnate in forse la più nobile delle attività – aiutare gli altri a costruire famiglie forti, prospere e amorevoli.
La tipica madre surrogata è una donna premurosa e istruita che apprezza il fatto che, per lei, la gravidanza e il parto sono doni inestimabili che contribuiscono alla felicità e alla realizzazione di altre famiglie.
Nessuna donna dovrebbe diventare una madre surrogata solo per ragioni economiche. Al contrario, la stabilità finanziaria è un prerequisito per i candidati a questo ruolo. L’idea che le donne siano costrette a farlo per i soldi non ha alcuna base di fatto.
Inoltre, ci sono paesi in cui sono legali solo i tipi di servizio altruistici, senza remunerazione finanziaria. Tuttavia, anche lì, le donne continuano a fare tale passo.
Mito 7. La maternità surrogata è solo una procedura strana, distaccata e clinica
Piuttosto il contrario. Molti futuri genitori non si aspettavano nemmeno che nel processo di comunicazione e risoluzione dei problemi comuni, avrebbero sviluppato un rapporto così caloroso e fiducioso con le loro madri surrogate. Questo non è sorprendente, però. Dopo tutto, la futura famiglia e la madre surrogata sono partner in un’impresa con obiettivi comuni: una gravidanza e un parto di successo, un bambino sano e una famiglia a tutti gli effetti.
La maggior parte dei futuri genitori e le loro madri surrogate rimangono in contatto durante e dopo la nascita. Molti sono presenti quando nasce il loro bambino. Anche se i genitori e il bambino rientrano nel loro paese d’origine, continuano a comunicare con la donna che ha portato il loro bambino in grembo. Scambiano le foto, si congratulo nelle festivita, comunicano attraverso i moderni mezzi di comunicazione, ecc. Troppe cose sono state vissute insieme – non c’è più scampo.
Queste sono solo alcune delle idee sbagliate e dei preconcetti che sono sorti intorno al tema della maternità sostitutiva. Perché è un fenomeno sociale relativamente nuovo. È anche relativamente nuovo e difficile da capire e da accettare. Di conseguenza, abbiamo iniziato a raccogliere speculazioni e paure come se fossimo circondati da fattori sconosciuti e spaventosi. E anche le paure e le emozioni correlate.
La soluzione ottimale è rivolgersi agli esperti di Feskov Human Reproduction Group che forniranno solo i fatti che trasformano il processo di maternità surrogata in una procedura al 100% trasparente e aperta. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/gestational_surrogacy_facts_fictions_214.jpg Maternità surrogata gestazionale: separare I fatti dalla finzione - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Le 7 migliori app per la fertilità del 2021 https://maternita-surrogata-centro.it/le-7-migliori-app-per-la-fertilita-del-2021.html 8888002158 Fri, 09 Jul 2021 14:46:00 GMT Le 7 migliori app per la fertilità del 2021 - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
Pertanto, una chiara conoscenza di tale finestra temporale vi aiuterà a rimanere incinta molto più velocemente. E con i programmi riproduttivi garantiti del Feskov Human Reproduction Group ad un prezzo fisso una famiglia con qualsiasi problema di infertilità potrà avere un bambino. 
Caratteristiche dell’uso della applicazione per la fertilità
Programmi specifici che si possono scaricare su smartphone e tablet per aiutarvi a seguire il ciclo mestruale e l’ovulazione sono chiamati app per la fertilità. L’utente deve inserire regolarmente i dati del ciclo mestruale:

date di inizio e fine delle mestruazioni;
temperatura corporea basale;
presenza di perdite ematiche;
presenza di muco cervicale, ecc.

Alcune applicazioni permettono di inserire informazioni come i sintomi della sindrome premestruale e altri dati dettagliati sulla salute. Sulla base del calendario, il software elabora gli input e fornisce informazioni individuali sulla posizione corrente nel ciclo. In questo modo si possono prevedere i giorni più fertili, la cosiddetta “finestra di fertilità”. 
Per rendere le previsioni il più accurate possibile, è necessario utilizzare il programma per diversi mesi e inserire scrupolosamente tutti i dati richiesti.
A cosa serve l’applicazione per la fertilità?
Oggi, la maggior parte delle donne preferisce utilizzare piattaforme per prendere appunti digitali piuttosto che un taccuino e una penna. Pertanto, un’app per la fertilità può essere un modo più completo e confidenziale per tracciare il ciclo mestruale. Soprattutto perché è più comodo che prendere appunti in un calendario.
Molti programmi eseguono i calcoli necessari, prevedendo i giorni favorevoli al concepimento, l’inizio dell’ovulazione, quando aspettarsi il prossimo periodo. Rivela anche cosa può significare la combinazione dei tali sintomi, cicli e grafici per il quadro generale della salute riproduttiva.
Tuttavia, vale la pena tenere a mente che la maggior parte dei programmi utilizza algoritmi standard per prevedere i punti di controllo della fertilità – mestruazioni e ovulazione. E se una donna ha un ciclo irregolare, troppo lungo o breve, i dati personali potrebbero non corrispondere ai calcoli dell’app.
Utenti della applicazione per la fertilità
Ogni donna che ha il ciclo mestruale può beneficiare di tali programmi. Poiché la maggior parte di essi ha condizioni abbastanza flessibili per l’inserimento di dati diversi:

tracciare i cicli mensili;
gestione dei sintomi della sindrome premestruale;
prevenzione della gravidanza (con o senza contraccettivi);
inizio della gestazione  ( con o senza trattamenti di fertilità);
monitorare i segni e i sintomi della menopausa;
ottenere informazioni più dettagliate sullo stato di salute, con riferimento al ciclo mestruale.

In questo modo, il programma aiuta non solo a rimanere incinta più velocemente, ma anche a fornire una migliore comprensione del tuo corpo e dei processi che si svolgono in esso.
Costo delle applicazioni per la fertilità
La maggior parte delle applicazioni sono disponibili gratuitamente. Ciò significa che possono essere scaricati gratuitamente su qualsiasi gadget e utilizzati a livello base (inserendo i dati del calendario delle mestruazioni e dell’ovulazione). Molti rimangono gratuiti, anche se gli utenti ottengono l’accesso a funzioni aggiuntive:

bacheche;
promemoria del periodo fertile;
informazioni sullo stato di salute;
previsioni.

Alcune app si fanno pagare per le funzioni avanzate, e alcune comportano costi aggiuntivi. Per esempio, termometri basali legati all’app o ad adesioni permanenti
Quando è appropriato utilizzare le applicazioni per la fertilità
Quando ad una ragazza inizia il ciclo mestruale, da subito può iniziare a usare tali programmi. Come il livello di salute riproduttiva ha un impatto diretto sul benessere generale, compresi gli ormoni, la salute mentale, così come la necessità di sonno, alimentazione, attività fisica.
Tuttavia, l’applicazione non sostituisce la visita dal ginecologo o un trattamento riproduttivo. In caso di tentativi falliti di rimanere incinta durante l’anno, mestruazioni eccessive, dolorose o irregolari, sospetto di gravidanza, è necessario prendere un appuntamento con il proprio medico.
Per tutti i vantaggi delle nuove tecnologie, quando si tratta di prevenire una gravidanza indesiderata, non si dovrebbe fare affidamento solo sul programma. È meglio usare altri metodi di protezione disponibili.
Inoltre, non bisogna dimenticare che tutte le tecnologie del mondo non possono garantire la precisione del programma. Se si fa affidamento solo su di esso, si rischia di non ottenere i risultati attesi. È più uno strumento per integrare la conoscenza della salute riproduttiva piuttosto che l’ultima parola sulla fertilità femminile.
 È come con la FIVET. Per prima cosa, è necessario cogliere ogni opportunità per rimanere incinta in modo naturale. E se non funziona, si può ricorrere all’inseminazione artificiale come strumento importante nel processo di concepimento. 
Criteri di selezione della applicazione
L’accuratezza di qualsiasi programma di fertilità sarà tanto chiara quanto i dati inseriti. Inoltre, la fertilità può variare di mese in mese, fluttuando con lo stress, i viaggi, la quantità di sonno, la malattia e molti altri fattoriв.
Come scegliere il programma adatto:

Costo. La maggior parte delle app offerte sono gratuite. Alcuni hanno abbonamenti premium a pagamento con funzioni aggiuntive. Tuttavia, è possibile semplicemente tracciare i cicli mestruali in essi anche gratuitamente.
Sicurezza. In tali opzioni del programma, è garantita la riservatezza di tutti i dati sanitari personali. E possibile condividere nelle comunità esclusivamente sotto la propria responsabilità personale e volontà. 
Ampliamento di opportunità. L’applicazione non può essere giudicata dai suoi risultati. Tuttavia, può essere giudicato in che modo aiuta le donne a conoscere la loro salute riproduttiva. E anche per capire meglio il funzionamento dello stesso corpo. E se, aiuta a raggiungere i risultati desiderati, dalla prevenzione della gravidanza al concepimento, ideale.

E in generale, l’app dovrebbe essere disponibile H24 su 7, facile da usare, senza costi non visibili sui servizi.
ТOP-7 migliori app per la fertilità
I programmi popolari sono:

Glow Fertility. Include un calcolatore di ovulazione, un calendario di fertilità e un registro giornaliero della salute. Inoltre, è possibile inserire le informazioni e i sintomi del partner, che possono essere utili quando si cerca di concepire. Più di 40 tipi di informazioni sanitarie possono essere tracciate. Per esempio, la temperatura basale, l’attività sessuale e altri. E utili strumenti di analisi come un grafico del ciclo, un analizzatore di test di ovulazione e una funzione di riconoscimento dei sintomi. Inoltre, è possibile connettersi con la comunità online e accedere alle risorse mediche attraverso il programma.
Clue Fertility. Posizionato come una simbiosi di scienza e facilità d’uso non solo per tracciare il ciclo, ma anche quando si cerca di concepire. Prevede la data delle prossime mestruazioni, l’inizio della sindrome premestruale, l’ovulazione e la finestra di fertilità. Le previsioni diventano più accurate quanto più informazioni vengono inserite e quanto più lungo è il monitoraggio. Di cui ce ne sono più di 30. Inoltre, è possibile aggiungere notifiche personalizzate e visitare il sito online contenente tantissimi informazioni sulla fertilità, il controllo delle nascite, il sesso, e altro ancora sull’argomento.
Ovia Fertility. Lo sviluppatore del programma è un amministratore delegato che si è laureato ad Harvard. Che l’ha creata per aiutare se stesso e sua moglie a concepire il bambino. Gli algoritmi proprietari dell’applicazione si basano sulle ultime ricerche sulla fertilità. Pertanto, prevedono il periodo della finestra fertile in modo abbastanza accurato e riportano anche lo stato di fertilità giornaliero. E possibile sempre essere consapevoli di quanto sia probabile il concepimento giorno d’oggi. Le donne con ciclo mestruale irregolare hanno apprezzato l’accuratezza delle previsioni del sistema. Inoltre, qui possibile monitorare il sonno, l’alimentazione, l’attività fisica, l’umore e molto altro. Inoltre, la sincronizzazione dei dati consente non solo di ottenere riepiloghi mensili del ciclo, ma anche di condividere i dati con il partner.
Flo Fertility. Questo programma è utilizzato da oltre 145 milioni di persone in tutto il mondo. Più di 80 esperti nel campo della medicina e della sanità hanno lavorato alla sua creazione. La principale differenza tra l’app e altre applicazioni che raccolgono dati e li trasformano in informazioni è la presenza dell’intelligenza artificiale. Le metriche di monitoraggio del ciclo mestruale includono le date di inizio, flusso e fine, i sintomi della sindrome premestruale, il sonno, il conteggio dei passi e altro ancora. È importante che anche le donne con periodi di mestruazioni irregolari ottengano una previsione di qualità dei giorni di picco dell’ovulazione grazie all’intelligenza artificiale. Basato sulle caratteristiche individuali di ogni individuo, piuttosto che su indicatori medi femminili. E una speciale modalità di gravidanza aiuta a monitorare lo sviluppo del bambino, in caso di gravidanza.
Kindara Fertility. Applicazione basata su figure e costruzioni grafiche. In base ai dati grezzi, vengono fatti diagrammi dettagliati sotto forma di diverse immagini visive codificate a colori. Il che permette di lavorare con il medico curante su qualsiasi problema di fertilità, dai periodi di mestruazioni irregolari alla perimenopausa. I dati della misurazione della temperatura basale con un termometro ordinario e i cambiamenti cervicali sono presi come base. In alternativa, si può collegare uno speciale sensore termometrico digitale che monitora continuamente la temperatura e aggiunge automaticamente i dati, senza alcun inserimento manuale. Le opzioni premium permettono di tracciare dati più complessi, come le sensazioni vaginali e gli stati d’animo. E possibile di sincronizzare il ciclo con il calendario lunare. 
Period Tracker Fertility. È un modo affidabile, semplice e facile da usare per rimanere informati sulla fertilità. Per quelle donne che hanno bisogno di chiarezza e leggerezza, senza campane e fischietti e un casino di informazioni aggiuntive, spesso solo confuse. Oltre ai sintomi occasionali della sindrome premestruale come gonfiore, desiderio di dolci, acne, ecc., il tracker analizza la temperatura diurna e i segni di fertilità. Tutto per inviare informazioni personalizzate sul prossimo ciclo, sui giorni fertili e sui sintomi imminenti della sindrome premestruale. Quindi, è una grande opzione per monitorare la fertilità e sapere cosa sta arrivando, da una prospettiva riproduttiva.
Natural Cycles. L’unica di tutte le applicazioni a pagamento presentate nell’articolo. Tuttavia, ne vale la pena, in senso figurato. Perché il programma è posizionato come un’alternativa ai contraccettivi ormonali e di barriera. Come forma naturale di controllo delle nascite. Il kit include un apposito termometro basale  che fornisce letture ultra accurate della temperatura. In base ad essi e ad altri segni di fertilità (presenza o assenza di muco cervicale), dà informazioni sui giorni pericolosi e sicuri durante il rapporto sessuale (quando è necessario proteggersi da una gravidanza indesiderata e quando ci si può rilassare). L’app sarà molto più economica di molte forme di controllo delle nascite da prescrizione e da banco.

Quale applicazione usare, ogni donna sceglie per se. E se volete sbarazzarvi per sempre dei problemi di infertilità, potete recarsi al Feskov Human Reproduction Group. Una varietà di programmi riproduttivi sono progettati sia per le coppie che per i single, senza un partner. Così come tutti hanno il diritto di diventare veri genitori! 
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/7_best_fertility_apps_2021_213.jpg Le 7 migliori app per la fertilità del 2021 - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Cosa fare quando non si riesce a rimanere incinta https://maternita-surrogata-centro.it/cosa-fare-quando-non-si-riesce-a-rimanere-incinta.html 8888002157 Thu, 01 Jul 2021 14:46:00 GMT Cosa fare quando non si riesce a rimanere incinta - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.  
Per più di un quarto di secolo, gli specialisti del Feskov Human Reproduction Group hanno trattato con successo l’infertilità attraverso i programmi di FIVET, maternità surrogata, donazione. Dunque, quali passi si devono fare?
Prendere un appuntamento con il ginecologo
Non è necessario recarsi direttamente in una clinica della fertilità. Per cominciare, è consigliabile prenotare una visita dal proprio ginecologo, che farà un riferimento ad una struttura medica specializzata, in caso di necessità. È possibile portare con sé il proprio partner, ma non è obbligatorio. Le seguenti informazioni saranno utili nella visita:

le date delle ultime sei mestruazioni, anche se sono regolari giorno per giorno. Il calendario della fertilità e un grafico della temperatura basale;
elenco di farmaci assunti in modo continuativo da entrambi i partner. Poiché alcuni farmaci, come antidepressivi e antistaminici, possono interferire con la fertilità;
fattori di rischio esistenti o sintomi di disturbo;
domande che volete porre al medico.

Quando si discute, anche menzionare i rapporti sessuali dolorosi, l’aumento della crescita dei capelli o la diminuzione della libido è importante sottolineare. Poiché può indicare un malfunzionamento del sistema riproduttivo. Anche i sintomi del partner maschile sono molto importanti. Perché circa il 40% delle famiglie sperimenta l’infertilità maschile.
Visita e esami base
Il ginecologo può prescrivere gli esami che includono:

esame del sangue della donna;
esame del liquido seminale del partner;
isterosalpingografia;
ecografia vaginale;
laparoscopia diagnostica;
approfondita visita ginecologica;
Pap test;
test per malattie sessualmente trasmissibili.

L’esame di base e i test di fertilità non portano a una diagnosi nel 30% dei casi. Pertanto, tali coppie devono accontentarsi della diagnosi – infertilità di natura inspiegabile.
Trattamenti basilari
In base ai risultati dei test, il medico può consigliare di iniziare a prendere delle misure. Per esempio, il seguente trattamento da ottimi risultati:

clomid (clomifene);
femara (letrozolo);
metformina (che regola il livello di insulina nel sangue), spesso in associazione con clomid;
farmaci per il cancro al seno che aumentano i livelli di estrogeni.

Nel caso vengono rilevate patologie uterine o endometriosi, il medico può indirizzare il paziente a uno specialista della riproduzione o a un chirurgo riproduttivo.
Inoltre, è necessario:

smettere di fumare e di assumere alcolici;
se  in sovrappeso o obeso, e necessario perdere peso. Poiché un peso corporeo elevato può indicare uno squilibrio ormonale;
iniziare esercizio fisico moderato;
ridurre l’intensità del allenamento se si allena molto.

Cambiamenti del genere nello stile di vita aumentano significativamente le possibilità di concepimento durante il trattamento e hanno un effetto positivo sulla salute generale. Questo è vero anche se il paziente decide di non continuare il trattamento. A volte, solo la correzione del peso e dello stile di vita permette di ottenere concepimento in modo veloce e facile.
Ricerca di cliniche per la fertilità
Se le manipolazioni di base non hanno avuto successo, o se i risultati dei esami sono al di fuori della competenza del ginecologo, la coppia può essere indirizzata al Centro di Riproduzione. E poiché l’assicurazione di solito non copre tali costi, è necessario trovare una struttura affidabile con il livello di assistenza medica che le persone possono permettersi.
Il trattamento riproduttivo è costoso. Quindi è importante pianificare fin da subito tale costo, compreso il tempo necessario per il viaggio e le procedure. Se la clinica non è nelle vicinanze. E ancora di più in un altro paese.
Esami aggiuntivi della fertilità
Nella clinica riproduttiva selezionata, potrebbero voler eseguire nuovi esami o ripetere quelli esistenti. Per esempio, il ginecologo potrebbe controllare il livello dell’ormone follicolo-stimolante e i medici della clinica decidono di eseguire un conteggio dei follicoli antrali o altri studi sulla riserva ovarica. Se è presente una storia di aborto spontaneo, il ginecologo potrebbe inviare del tessuto fetale da analizzare. E la clinica può offrire la cariotipizzazione o l’isteroscopia.
Programmazione del piano di intervento e inizio del trattamento
Dopo la seconda visita, il medico della fertilità proporrà un piano di trattamento consigliato. Il consulente finanziario della clinica spiegherà l’importo e le opzioni di pagamento. La coppia può prendere tempo per pensarci e prendere la decisione secondo le sue capacità.
I trattamenti per la fertilità variano da relativamente semplici a più complessi. Per esempio, con l’endometriosi, viene eseguita prima la rimozione chirurgica dei depositi sull’endometrio. Quindi, dopo il recupero, si può provare a concepire naturalmente o attraverso FIVET.
Nel caso la madre biologica non può portare il bambino nel grembo, e possibile ricorrere a un metodo di tecnologia riproduttiva assistita come la maternità surrogata. Per esempio, la madre surrogata VIP di Feskov Human Reproduction Group ha un’esperienza positiva di partecipazione ai programmi e tutte le raccomandazioni necessarie. Inoltre, la coppia può iniziare il programma immediatamente, senza tempi di attesa.
Un approccio flessibile al trattamento
l trattamento dell’infertilità raramente riguarda una sola soluzione giusta, ma piuttosto un approccio complesso e vario. Quando uno non funziona, bisogna provarne un altro. È possibile rimanere incinta al primo ciclo, ma spesso ci vogliono diversi cicli prima del successo.
Un buon specialista chiarirà sempre quando attenersi al piano attuale e quando apportarvi modifiche grandi o piccole. Inoltre, ci sono alcune restrizioni. Per esempio, Clomid non può essere assunto per più di 6 cicli di fila.
Un ciclo fallito non è un segno che non funzionerà mai. Anche per coppie perfettamente sane, ci vogliono dai 3 ai 6 mesi per avere un bambino.
A volte, quando siete esausti di tutto, e necessario prendersi una breve pausa. Ritardare il trattamento non ridurrà le possibilità di successo, ma normalizzerà la salute mentale. Poiché anche questo è molto importante.
Monitoraggio della gravidanza
Se il trattamento termina con una gravidanza di successo, molto probabilmente la clinica ne monitorerà i progressi per diverse settimane o più. Inoltre, può essere raccomandato di continuare la terapia ormonale sotto forma di compresse o iniezioni.
A seconda della causa dell’infertilità, potrebbe essere necessario monitorare attentamente la paziente durante la gravidanza. Il concepimento dopo un trattamento di infertilità non è lo stesso del solito. Infatti, anche la buona notizia che tutto si è risolto, dopo tutte le sofferenze, può causare lo stress.
La decisione di andare avanti
Si ritiene che non tutte le coppie infertili possano concepire. Questa comprensione da sola fa sprofondare le persone in un abisso di disperazione. Tuttavia, le moderne tecnologie mediche riproduttive applicate con successo nel Feskov Human Reproduction Group danno praticamente a tutte le persone la possibilità di avere un figlio.
Ora non solo le coppie coniugate, ma anche i single senza un partner possono sperimentare la felicità della genitorialità con un programma per i single. Pertanto, con qualsiasi problema di fertilità, non c’è motivo di disperarsi. Basta scegliere un centro di fertilità affidabile, un programma garantito con un costo fisso e tutti i servizi disponibili, e andare avanti nel processo a proprio agio. E in circa un anno, ottenere il miracolo tanto atteso. 
  ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/what_do_when_cant_get_pregnant_212.jpg Cosa fare quando non si riesce a rimanere incinta - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Come scegliere miglior agenzia di maternità surrogata https://maternita-surrogata-centro.it/come-scegliere-miglior-agenzia-di-maternita-surrogata.html 8888002156 Tue, 22 Jun 2021 14:46:00 GMT Come scegliere miglior agenzia di maternità surrogata - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Con la crescente richiesta di maternità surrogata   e la consapevolezza pubblica del processo, sta aumentando anche il numero di opzioni con cui la donna può collaborare. Ogni azienda offre proprie competenze. Pertanto, mentre si confrontano diverse agenzie, si dovrebbe prestare attenzione ai criteri più importanti della potenziale madre surrogata. Pertanto, quando si selezionano e si analizzano le informazioni su un’agenzia, sarà utile considerare i seguenti fattori.
Agenzia di maternità surrogata Feskov Human Reproduction Group – esperienza e storia
La scelta di un’agenzia seria e credibile dovrebbe essere basata su:

La durata del funzionamento dell’impresa, l’esperienza lavorativa.
Il numero di viaggi surrogati, il loro successo.
In che modo si è formato il business.

Molte agenzie sono state create da genitori che hanno attraversato il processo di maternità sostitutiva e vogliono aiutare altre persone a creare una famiglia. O medici di successo, chirurghi, specialisti della riproduzione, scienziati che vogliono sviluppare tecnologie e innovazioni mediche a beneficio delle persone.
Da oltre 25 anni il Feskov Human Reproductive Group lavora con successo in questo campo. Il fondatore dell’azienda, il professor Feskov A.M. – un noto scienziato, autore di numerosi lavori nel campo della medicina riproduttiva, membro di ASRM, ESHRE. Grazie alle ultime tecnologie riproduttive, specialisti altamente qualificati, programmi di maternità surrogata garantiti, donazioni, FIVET, l’agenzia, insieme al Centro di riproduzione, ha contribuito a creare più di duemila bambini! Che ora vivono con i loro genitori felici in tutte le parti del nostro pianeta.
Come avviene la compensazione?
I pagamenti a una madre surrogata variano leggermente da un’agenzia all’altra e dipendono da alcune considerazioni individuali. Ma, in generale, le aziende offrono pagamenti di compensazione all’incirca nella stessa fascia di prezzo. Studiando e confrontando la remunerazione delle aziende, non sarà superfluo chiarire come viene pagato il compenso, e come si svolge il processo stesso.
Una domanda vincolante del tipo: “Quali garanzie ha la madre surrogata di ricevere l’intero compenso se i futuri genitori finiscono i fondi?”
Al Feskov Human Reproduction Group, tutti i programmi riproduttivi per i futuri genitori hanno un prezzo fisso, pagato in un’unica soluzione. Pertanto, l’azienda fornisce un sostegno finanziario per ogni viaggio e può garantire un risarcimento per ogni madre surrogata.
Madre surrogata e futuri genitori  — peculiarità di concomitanza
Ogni azienda ha un tempo di attesa diverso per la concomitanza tra i futuri genitori e le madri surrogate. Questo è dovuto al numero richiesto di candidati in entrambi i gruppi.
Pertanto, quando si discute la questione del tempo con i rappresentanti dell’agenzia, è necessario chiedere: “Quanto è lunga l’attesa per una felice concomitanza genitoriale?”
Prima di firmare i documenti, è necessario assicurarsi che l’intervallo di tempo annunciato sia adatto per l’inizio del viaggio della donna.
Affidabilità, sicurezza e colossale esperienza lavorativa permettono all’agenzia del Centro di Riproduzione di trovare la risposta sia tra le madri surrogate adeguate che tra i futuri genitori. Pertanto, c’è sempre una lista di persone che sono pronte per il viaggio. Cosa determina il tempo minimo di attesa per le madri surrogate nei programmi. Soprattutto per i pacchetti di maternità surrogata con donazione VIP e DeLuxe o pacchetti senza selezione della donatrice. Quali sono disponibili senza il periodo di preavviso attesa. Altresì, l’agenzia ha uno staff di collaboratori che sono professionisti nel trovare i genitori adatti. 
Supporto e assistenza
Ogni madre surrogata gestazionale ha bisogno di un livello diverso di sostegno lungo il percorso. Quindi, capire i bisogni della madre surrogata renderà più facile trovare l’agenzia giusta. Di solito, le agenzie hanno staff di supporto specifici o individui che aiutano le mamme prima, durante e dopo il viaggio. Tali circoli di sostegno o singoli membri dello staff sono tenuti a sostenere la madre surrogata durante tutto il percorso di maternità surrogata.
Consecutivamente è importante prestare attenzione a che tipo di supporto e assistenza fornisce l’agenzia e l’aspetto. Ci si può porre la domanda del genere: “Quale sostegno viene fornito alle madri surrogate nell’ambito del programma, e chi lo fornisce?”
L’Agenzia del Centro di Riproduzione pratica un approccio individuale, garantendo il giusto livello di supporto durante l’intero processo. Conseguentemente, la donna non si sentirà mai sola.
Domande sulla fatturazione sanitaria
Ogni agenzia gestisce la fatturazione sanitaria e altri documenti in modo individuale. È importante esaminare attentamente come tale o altra agenzia accetta, elabora e quando e come paga le fatture sanitarie durante e dopo il viaggio della madre surrogata.
La domanda pertinente qui sarebbe: “Che garanzia c’è che la madre surrogata non rimanga bloccata con il suo conto relativo alle spese della maternità surrogata?”
Ogni azienda affronta tale aspetto in modo dissimile. Pertanto, è importante assicurarsi che il processo e il modo in cui viene gestito sia di gradimento della madre surrogata prima di stipulare il contratto.
Feskov Human Reproduction Group ha apportato le modifiche al processo e si occupa delle fatture sanitarie. Poiché non solo si prende cura dei futuri genitori, ma anche delle madri surrogate dedicate. Anche se la madre surrogata, come paziente, riceverà sempre le fatture sanitarie. Ma i programmi a costi fissi garantiti per i genitori proteggono sia loro che le madri surrogate e assicurano che tutte le spese sanitarie siano pagate.
Il successo dell’agenzia di maternità surrogata Feskov Human Reproduction Group
Quando si determina il successo di un’agenzia, si possono prendere in considerazione una serie di criteri diversi. Ma l’obiettivo principale è quanti bambini sono nati attraverso i programmi.
Più a lungo esiste l’agenzia, più viaggi di maternità surrogata sono stati realizzati, e più bambini hanno visto la luce. Più viaggi ha effettuato un’agenzia, maggiore è la sua capacità di far fronte a situazioni difficili e complesse, grazie alla sua ricca esperienza.
Consecutivamente, la domanda finale da porre all’agenzia è: “Quanto successo ha l’agenzia se giudicato dal numero di bambini nati attraverso i programmi?”
Feskov Human Reproduction Group, grazie ai suoi programmi garantiti, vanta il 100% di nascite di bambini sani da coppie con diversi problemi riproduttivi!!
Diventare una madre surrogata è un’esperienza meravigliosa e gratificante. Quando si sceglie un’agenzia di maternità surrogata, è consigliabile porre tutte le domande elencate in modo che una donna sia sicura della decisione giusta per sé e la sua famiglia. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/how_compare_surrogacy_agencies_211.jpg Come scegliere miglior agenzia di maternità surrogata - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
5 cose da considerare quando si sceglie un'agenzia di maternità surrogata o donazione di ovociti https://maternita-surrogata-centro.it/5-cose-da-considerare-quando-si-sceglie-unagenzia.html 8888002155 Tue, 25 May 2021 14:46:00 GMT 5 cose da considerare quando si sceglie un'agenzia di maternità surrogata o donazione di ovociti - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Per fare ciò, è necessario dedicare tempo e condurre uno studio delle istituzioni più grandi e rispettabili sul mercato, confrontare le loro offerte. Feskov Human Reproductive Group ha implementato programmi di maternità surrogata garantita e donazione di ovociti  per persone provenienti da tutto il mondo. Gli specialisti del Centro hanno individuato 5 fattori principali con cui scegliere il compagno ideale in questo percorso difficile e stimolante.
Criteri per la scelta della donatrice di ovociti giusta
Il concepimento attraverso la donazione di ovociti, la fecondazione in vitro e altre innovazioni mediche per la fertilità ha permesso a molte coppie di creare famiglie a tutti gli effetti che altrimenti non potrebbero esistere. Ad esempio, negli Stati Uniti, l'1,6% dei bambini nasce ogni anno a seguito di donazioni e maternità surrogata.
Negli ultimi anni, sempre più donne fertili sane donano i loro ovuli a beneficio delle famiglie infertili. Da un lato, questo fornisce un'ampia scelta di donatrici per i genitori previsti, d'altra parte, complica la ricerca della candidata ideale.
Alcune persone pensano che la cosa principale è una donatrice sana. Ma questo è un momento evidente. E quali sono gli altri fattori per la scelta giusta:

storia medica - assoluta salute fisica e mentale. Di solito, le donatrici disponibili nel database dell'agenzia o della clinica hanno già superato tutti i tipi di esami medici, incluso lo screening genetico per le anomalie cromosomiche. Essere nel database implica controlli, test e analisi regolari. Tuttavia, prima di aderire al programma, la candidata viene ricontrollata;
dati esterni. Sembra superficiale, ma è molto importante quali tratti fisici erediterà il futuro bambino. Colore di occhi, capelli, pelle, altezza, BMI, lineamenti corretti del viso, aspetto attraente e grazioso: tutto gioca un ruolo nel processo;
l'educazione e l'intelligenza dipendono dalle preferenze degli aspiranti genitori. Le persone esigenti vogliono che la candidata abbia un alto livello di istruzione o una laurea avanzata. Se la cosa principale non è un documento educativo, ma il potenziale di una persona, allora appaiono immediatamente più opportunità di scelta;
video della donatrice o riunione personale a distanza. Non tutte le agenzie possono offrirlo. Tuttavia, in questo modo puoi conoscere e sentire meglio la persona ideale che le darà i geni per il futuro bambino, nonché valutare la sua adeguatezza e modalità di comunicazione.

Feskov Human Reproductive Group, a differenza di molte altre cliniche, offre l'opportunità di selezionare una donatrice attraverso la comunicazione personale a distanza. Inoltre, per comodità di scelta, il database del Centro contiene delle candidate appartenenti a razze diverse.
TOP 5 punti a cui prestare attenzione quando si cerca un'agenzia di maternità surrogata e donazione di ovociti
 
Una guida ai fattori più importanti nella scelta dell'ufficio giusto:

Esperienza e storia. Nel tempo, sempre più famiglie con problemi di fertilità scelgono la maternità surrogata gestazionale e la donazione. Pertanto, sempre più tali istituzioni appaiono in tutto il mondo. Il periodo di tempo sul mercato, il numero di viaggi di maternità surrogata riusciti, la presenza nel team di persone personalmente associate alla maternità surrogata e alla donazione aiuteranno nel processo di selezione.
Reputazione del mercato. L'abbondanza di informazioni e la capacità di controllarle è una tendenza moderna nella tecnologia dell'informazione. Delle recensioni reali sull'agenzia o sulla clinica, non solo dei genitori previsti, ma anche di donatrici, madri surrogate, consentiranno di trarre le conclusioni corrette sulla decenza, l'onestà e l'apertura dell'istituzione.
La gamma dei servizi offerti, flessibilità. Questa è la capacità di fornire tutte le esigenze che sorgono nel processo di donazione o maternità surrogata, un approccio individuale ai pazienti. Ad esempio, comunicazione personale con la donatrice o anonimato della donazione, parto in un altro paese, maternità surrogata per persone single, programmi garantiti e altri servizi.
Un team di avvocati nello staff. La rappresentanza legale è un punto importante e necessario per redigere i documenti necessari tra tutte le parti del processo (aspiranti genitori, donatrice di ovociti, madre surrogata) in modo corretto e secondo la legge, nonché per ottenere i documenti appropriati per il neonato. Poiché ogni stato o paese americano ha la propria legislazione surrogata.
Enfasi sulla comunicazione, supporto e relazioni. Questa è una comunicazione amichevole costante, coordinamento di tutti i momenti, supporto emotivo, risposta tempestiva ai bisogni emergenti di tutte le parti, poiché l'alto livello di contatto e il rapporto più stretto tra i genitori previsti e le loro madri surrogate / donatrici rendono il processo più fluido e meno stressante . Molti, anche dopo la fine del programma, continuano a comunicare con le famiglie o ricordano questa esperienza come la più insolita e amichevole.

Inoltre, un punto importante è il sentimento di fiducia nell'azienda, che sarà lì per almeno un anno. E nasce dopo un'attenta raccolta di informazioni e analisi dei dati ottenuti. Quando i futuri genitori sono fiduciosi nella scelta corretta, sopportano tutte le difficoltà della maternità surrogata o della donazione in modo più calmo e rilassato.
Feskov Human Reproductive Group è una clinica riproduttiva, rappresentanza legale e agenzia di maternità surrogata, tutto in uno. Grazie a un team di professionisti, innovazioni mediche, un approccio individuale e programmi riproduttivi garantiti completi, il Centro è una delle cinque aziende di maggior successo e più vecchie del settore! ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/Things_to_Consider_When_Choosing.jpg 5 cose da considerare quando si sceglie un'agenzia di maternità surrogata o donazione di ovociti - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Maternità surrogata in Ucraina: aspetti legali https://maternita-surrogata-centro.it/maternita-surrogata-in-ucraina-aspetti-legali.html 8888002154 Fri, 14 May 2021 14:46:00 GMT Maternità surrogata in Ucraina: aspetti legali - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Sebbene le statistiche ufficiali non siano pubblicate, secondo alcuni dati, in Ucraina vengono registrati ogni anno 2000-2500 contratti surrogati. E questa tendenza è in crescita.
Ciò che rende la maternità surrogata nel paese una soluzione così attraente per gli stranieri senza figli è la sua convenienza comparativa (i prezzi oscillano tra 30.000 e 50.000 euro, rispetto a 80.000 - 120.000 dollari negli Stati Uniti) combinata con servizi di alta qualità e legislazione leale.
Questioni legali di maternità surrogata in Ucraina
Oggi, l'Ucraina è uno dei pochi paesi nell'elenco in cui la maternità surrogata altruistica e commerciale di tipo gestazionale è completamente legale quando una madre surrogata non ha alcuna connessione biologica con il bambino in gestazione. Il tipo tradizionale di servizio, quando una madre surrogata dona il suo ovulo per il concepimento, non viene praticamente utilizzato in nessuna parte del mondo a causa di questioni morali ed etiche. Il servizio è legale sia per i propri cittadini che per gli stranieri. Tutti i punti sono regolamentati in dettaglio a livello legislativo.
In caso di maternità surrogata gestazionale, è sufficiente che uno degli aspiranti genitori sia un donatore di materiale genetico. Quindi, sia la madre designata dà il suo ovulo o il padre designato - il suo sperma. In ogni caso, deve esserci un legame genetico con uno dei genitori previsti.
Solo le coppie eterosessuali legalmente sposate possono essere considerate genitori aspiranti quando forniscono referti medici sull'infertilità della presunta madre. Quando c'è una diagnosi che le impedisce di rimanere incinta o di portare una gravidanza in un ambiente sicuro sia per lei che per il bambino.
Ciò significa che le coppie omosessuali, le persone non sposate e le persone single non hanno il diritto di diventare genitori attraverso la maternità surrogata in Ucraina. Tuttavia, gli esperti di Feskov Human Reproductive Groupe hanno sviluppato pacchetti legali di programmi per uomini e donne single che desiderano avere un bambino.
Per quanto riguarda la madre surrogata, deve:

essere una adulta di età compresa tra i 18 ei 35 anni;
essere la madre di almeno un bambino sano nato naturalmente;
essere fisicamente e mentalmente sana e moralmente pronta per il processo;

Il suo stato civile e altri fattori non contano tanto quanto quelli sopra elencati.
Caratteristiche del processo di maternità surrogata in Ucraina
Una cerchia di persone partecipa all'organizzazione della maternità surrogata, ognuna delle quali svolge un ruolo durante questo lungo processo, che dura più di un anno. Le persone principali sono, ovviamente, gli aspiranti genitori e la madre surrogata, che nei contratti viene indicata come una donna incinta. Sulla strada per una genitorialità felice, vengono aiutati da professionisti di varie aree correlate:

agenzia di maternità surrogata;
clinica riproduttiva;
studio legale, avvocati, confidente.

Idealmente, i genitori intenzionati che hanno intrapreso un viaggio surrogato dovrebbero iniziare trovando un'agenzia e un avvocato. Il compito dell'agenzia è fornire servizi, compresa la procedura per la selezione di un surrogato e una clinica, e la consulenza generale. L'istituzione funge da intermediario tra le parti in caso di conflitti, fallimenti e altre cause di forza maggiore.
La clinica riproduttiva è responsabile della parte medica del processo, compresi tutti gli esami medici necessari, test, prescrizioni, inseminazione artificiale, monitoraggio della gravidanza e del parto.
La scelta di un avvocato è molto importante affinché i genitori aspiranti eseguano in sicurezza il processo di maternità surrogata in conformità con le leggi del paese. In particolare, la responsabilità dell'avvocato è:

Rappresentare legalmente i genitori previsti durante tutto il processo fino a quando non diventano genitori legali.
Formare un accordo di maternità surrogata e un accordo di donazione tra i genitori e il donatore, se necessario.
Discutere e concordare tutti i punti dei documenti con la madre surrogata, il donatore, i genitori o i loro rappresentanti.

È comune in Ucraina che il primo e unico contatto di potenziali genitori dall'estero sia la clinica riproduttiva prescelta che si occupa di tutto il lavoro organizzativo, medico e legale a un prezzo forfettario fisso. Il vantaggio di una tale proposta non è solo nella convenienza e nel vantaggio finanziario per gli aspiranti genitori, quando tutti gli elementi della procedura sono presenti in un unico luogo e allo stesso costo, che non cambia. La clinica offre alle persone garanzie per l'esecuzione di alcuni dei suoi servizi, a seconda del programma in corso di attuazione. Per esempio, Feskov Human Reproductive Group garantisce tanti tentativi di fecondazione in vitro senza pagamenti aggiuntivi (rispetto ad altre cliniche in cui devi pagare per ogni tentativo di fecondazione in vitro), come necessario prima di una gravidanza riuscita. Garantisce inoltre la nascita di un bambino sano (a seconda del pacchetto).
La clinica organizza la selezione di surrogati, donatori e un incontro con gli aspiranti genitori. Per fornire ai genitori i candidati più idonei ,può contattare altre cliniche o agenzie di diversi paesi con cui ha collaborazioni. La parte legale del programma è organizzata anche dagli esperti avvocati del Centro di riproduzione, che non solo rappresentano gli interessi dell'istituto medico, ma anche dei genitori aspiranti. Va notato che la legislazione ucraina non prevede requisiti speciali per il contenuto dei contratti surrogati, pertanto le parti hanno il diritto di formarlo in conformità con i loro interessi e il processo di negoziazione. Pertanto, se i genitori desiderano lavorare con il loro avvocato, gli avvocati di Feskov Human Reproductive Group incontrano e risolvono pienamente tutti i problemi necessari.
E la paternità legale?
È vero che, secondo la legge ucraina, una madre surrogata che ha volontariamente accettato di partecipare al programma non ha alcun diritto sul bambino che ha portato e dato alla luce. Inoltre, l’atto di nascita viene rilasciato su richiesta degli aspiranti genitori, dove vengono visualizzati solo i loro nomi, senza alcun riferimento alla madre surrogata o al modo in cui è nato il bambino.
Tuttavia, può essere difficile se i genitori previsti provengono da paesi in cui la maternità surrogata è severamente vietata (la maggior parte dei paesi dell'UE).
Ad esempio, secondo la legge tedesca, un bambino nato a seguito di maternità surrogata è considerato il figlio della madre surrogata e del presunto padre. La legge tedesca tratta il caso come se il presunto padre avesse tradito la moglie con una madre surrogata. Eventuali dichiarazioni scritte delle parti non saranno prese in considerazione. Inoltre, anche un atto di nascita ucraino sarà invalidato. In questi casi, una vera madre è costretta ad affrontare il difficile processo di adozione del proprio figlio.
Ecco perché, per il conforto di tali pazienti, Feskov Human Reproductive Group ha sviluppato dei programmi internazionali di maternità surrogata, secondo i quali una madre surrogata va a partorire in qualsiasi paese del mondo.
Maternità surrogata e nazionalità
Un altro problema che può sorgere a causa della diversa regolamentazione della procedura è la nazionalità del neonato. In precedenza, la legge ucraina richiedeva che un bambino ottenesse la cittadinanza di un genitore straniero presso l'ambasciata o il consolato competente.
Tuttavia, dopo numerosi casi in cui il paese degli aspiranti genitori (Francia, Spagna) si è rifiutato di concedere la cittadinanza al bambino, l'Ucraina ha iniziato a rendere tali bambini i suoi cittadini con il rilascio dei documenti di viaggio necessari per attraversare il confine con i suoi genitori. Questo è stato introdotto in modo che il bambino non sarebbe stato tenuto penzolante senza cittadinanza, e i genitori non sarebbero rimasti bloccati con lui in Ucraina per un tempo indefinito, incapaci di portare via il bambino senza documenti di viaggio validi.
Una cosa simile accadde nel 2011, quando la coppia francese Le Roche, non sapendo cosa fare, cercò disperata di trasportare i gemelli oltre confine sul sedile posteriore di un'auto. Sono stati catturati e processati in Ucraina per tentato traffico di esseri umani. Pertanto, è necessario studiare attentamente questo problema prima del viaggio surrogato e selezionare attentamente un avvocato o una clinica che realizzerà tutti i documenti necessari.
Oltretutto,sono necessarie cliniche e agenzie per proteggere gli aspiranti genitori da tutti i rischi, inclusa una madre surrogata senza scrupoli. Anche quando si conclude un contratto indipendente con una madre surrogata, tutti i diritti e gli obblighi della legislazione ucraina si applicano a lei. Quindi la donna non ha diritto al bambino. Se non vuole darlo via, questo sarà equiparato a un reato ai sensi dell'articolo del traffico di esseri umani.
Una madre surrogata e il suo partner non hanno strumenti legali per tenere per sé il bambino. Tuttavia, può impugnare il contratto in tribunale, chiedere l'instaurazione di legami familiari con il bambino, contestare l'iscrizione nel registro. Alla fine, fallirà, poiché la legge ucraina è completamente dalla parte dei presunti genitori. Ma le battaglie legali possono durare mesi. Per non parlare di situazioni davvero spiacevoli in cui un surrogato ricatta i genitori con la minaccia di interruzione della gravidanza, estorcendo denaro o benefici aggiuntivi.
Per ridurre i potenziali rischi, Feskov Human Reproductive Group raccomanda vivamente ai potenziali genitori di ottenere una consulenza di qualità da un avvocato esperto in questa materia molto prima dell'inizio del programma. Puoi utilizzare il tuo avvocato personale, oppure puoi contattare direttamente gli avvocati del Centro di riproduzione. La vasta esperienza e l'alta professionalità del personale ti aiuteranno a trovare una via d'uscita da qualsiasi conflitto legale e ad andare con una famiglia completa e felice nella tua patria con tutti i documenti necessari. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/Surrogacy_in_Ukraine_Legal_Aspects.jpg Maternità surrogata in Ucraina: aspetti legali - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Come è cambiata la storia della maternità surrogata nel corso degli anni https://maternita-surrogata-centro.it/come-e-cambiata-la-storia-della-maternita-surrogata.html 8888002153 Sat, 08 May 2021 14:46:00 GMT Come è cambiata la storia della maternità surrogata nel corso degli anni - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Feskov Human Reproductive Group ha una storia di 25 anni nell'aiutare con successo persone disperate ad avere un bambino utilizzando i servizi di una madre surrogata.
L'antica storia della maternità surrogata
La prima menzione del processo può essere trovata nella Bibbia nel "Libro della Genesi" nella storia di Abramo e Sara. La coppia non è riuscita a concepire il proprio figlio per molto tempoda quando Sarah era sterile. Quindi la moglie si rivolse alla sua serva Agar per diventare madre per il figlio di Abrahamo. Questo è il primo caso di maternità surrogata tradizionale, quando il concepimento avviene con la partecipazione dell'ovulo della madre surrogata e dello sperma del presunto padre. Nonostante il fatto che Sarah non avesse alcuna relazione biologica con il bambino, lei e Abraham dichiararono a tutti che il bambino apparteneva a loro.
Circa 30 anni fa, questo metodo era l'unico modo per i futuri genitori di avere un bambino con l'aiuto della maternità assistita. Il tipo tradizionale di processo ha avuto molti ostacoli nel suo cammino fino al XX secolo, sia in termini di moralità che di legislazione. I bambini nati con questo metodo erano considerati illegittimi in tutti i paesi. E una gravidanza del genere poteva avvenire solo naturalmente, il che era moralmente inaccettabile per la maggior parte delle coppie sposate di quel tempo.
La ricerca attiva in questo settore iniziò già nel 1677, quando il fondatore della microscopia scientifica Lavenhoek ha studiato lo sperma in dettaglio e ha scoperto lo spermatozoo. È stato scoperto che lo sperma maschile è la base della famiglia e l'utero femminile fornisce un ambiente favorevole per lo sviluppo del feto.
E nel 18° secolo, nel 1790, il chirurgo e venereologo scozzese John Hunter ha deciso di combattere l'infertilità con una siringa e lo sperma maschile, quando ha effettuato la prima inseminazione intrauterina, un analogo dell'inseminazione artificiale, per una donna con lo sperma del marito, iniettando il materiale genetico direttamente nell'utero.
I primi casi di maternità surrogata tradizionale
Consideriamo la cronologia degli eventi nel campo delle tecnologie di riproduzione assistita:

nel 1976, l'avvocato Noel Keane ha stipulato il primo accordo legale riguardante la maternità surrogata tradizionale altruistica (nessuna remunerazione per la madre surrogata). Keane ha utilizzato questa esperienza per creare un Centro per l'infertilità, che svolgerà un ruolo chiave nella storia di questa tecnologia PMA negli Stati Uniti;
nel 1978, il primo figlio è nato a seguito di inseminazione artificiale - FIVET;
nel 1980 fu concluso il primo contratto di maternità surrogata tradizionale compensata tra genitori aspiranti stranieri e la madre surrogata Elizabeth Kane, 37 anni, dell'Illinois, USA. La donna ha ricevuto 10.000 dollari per aver portato e dato alla luce un bambino creato usando il suo ovulo e lo sperma del futuro padre. Sebbene avesse già avuto figli e lo avesse dato via in adozione, Kane non era preparata per le emozioni dell'esperienza e le sfide che ha dovuto affrontare dopo la nascita del bambino. Successivamente si è pentita della sua decisione di diventare una madre surrogata e ha persino scritto un libro a riguardo;
nel 1982, il mondo ha visto il primo bambino nato da un ovulo di donatrice;
nel 1984-1986 si è verificato il caso più famoso nella storia della maternità surrogata tradizionale: il "caso del bambino M." I coniugi Bill e Betsy Stern hanno concordato con la madre surrogata Mary Beth Whitehead per $ 10.000. Per l'inseminazione artificiale è stato utilizzato un ovulo surrogato, che l'ha resa la madre biologica del bambino. Dopo la nascita della piccola Melissa Stern, Whitehead ha rifiutato di firmare i documenti e di dare il bambino ai genitori previsti. La lotta per l'affidamento della bambina è durata 2 anni. A seguito di una lunga controversia, il padre ha ricevuto la piena tutela e la madre surrogata ha ricevuto il diritto di visitare la bambina. Questo caso è diventato un punto di svolta nella storia della maternità surrogata, avendo svolto un ruolo importante nello sviluppo delle leggi tematiche negli Stati Uniti.

Ora, un tipo di servizio commerciale gestazionale è legale nella maggior parte degli stati degli Stati Uniti, così come in alcuni paesi, tra cui Ucraina e Russia. Tuttavia, gli aspiranti genitori provenienti da giurisdizioni in cui il servizio è vietato possono viaggiare all'estero per avere legalmente un figlio attraverso questa tecnologia riproduttiva.
Maternità surrogata moderna
Il primo programma di gravidanza surrogata è stato registrato in Sud Africa nel 1987 quando una donna che soffre di infertilità ha chiesto a sua madre di dare alla luce un bambino per lei. Di conseguenza, è nato un bambino sano.
Patrick Steptoe e Robert Edwards dalla Gran Bretagna sono considerati i pionieri della gestazione surrogata. Nel 1989, sono riusciti a trasferire embrioni da genitori genetici, creati a seguito di fecondazione in vitro, alla sorella di una donna infertile. L'esperimento ha avuto successo, aprendo un nuovo capitolo nella storia della maternità sostitutiva.
Nel 1999, la tecnologia ha fatto un ulteriore passo avanti con lo sviluppo del Programma speciale SPAR, che consente a un uomo con infezione da HIV di diventare il padre biologico dei suoi figli senza trasmettere la malattia.
E nel 2011, il record di maternità surrogata è stato battuto quando la madre surrogata più anziana del pianeta, che aveva 61 anni, ha dato alla luce suo nipote.
Negli anni successivi, gli avvocati di vari paesi hanno lavorato allo sviluppo di una legislazione accettabile in questo settore al fine di:

Proteggere completamente i diritti dei genitori previsti
Garantire l'adempimento dei diritti e degli obblighi della madre surrogata
Legittimare il rapporto di tutte le parti: genitori, madre surrogata, donatrice di ovociti.

Secondo le statistiche, questa opzione di nascita vitale e in rapida crescita ha prodotto 18.400 bambini tra il 1999 e il 2013. Tra questi, la metà sono gemelli, terzine e quadruple, il che indica che la ricerca in questo settore sarà sicuramente svolta.
Come potete vedere, la maternità surrogata è andata ben lontano da quello che era fino alla fine del 20° secolo. Oggi, una combinazione di innovazioni mediche in rapida evoluzione e i vari tipi di maternità sostitutiva disponibili stanno aiutando i futuri genitori a ricostituire le famiglie e le future madri surrogate a cambiare per sempre la vita degli altri. Molte donne di successo nel mondo dello spettacolo hanno già fatto ricorso a questo metodo per avere figli. E il numero di questi casi cresce di giorno in giorno.
La storia della maternità surrogata è solo all'inizio. E data la sua natura in continua evoluzione, ha senso aspettarsi che molti nuovi capitoli vengano aggiunti a questa storia in futuro. E gli specialisti di Feskov Human Reproductive Group, Ucraina, è sempre pronto ad aiutare le coppie senza figli a trovare la felicità della paternità e della maternità! ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/How_the_History_of_Surrogacy_Changed.jpg Come è cambiata la storia della maternità surrogata nel corso degli anni - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
L'importanza dell'acido folico nella fertilità femminile e maschile https://maternita-surrogata-centro.it/limportanza-dellacido-folico.html 8888002152 Sat, 01 May 2021 14:46:00 GMT L'importanza dell'acido folico nella fertilità femminile e maschile - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. L'anemia è spesso causata da bassi livelli di esso nel corpo.
I dottori a Feskov Human Reproductive Group, all'interno di servizi di maternità surrogata, consigliano alle donne in gravidanza di assumere multivitamine, incluso il folato per la formazione di un feto sano.
In che modo l'acido folico influisce la fertilità maschile?
La necessità di acido folico nelle donne in età fertile è ben nota. Ma il folato può avere un effetto positivo sulla fertilità maschile?
Affinché un embrione si formi, sono necessari un ovulo e uno sperma. Mentre una donna arriva in questo mondo con una quantità limitata di ovuli che avrà mai, il corpo maschile produce costantemente sperma. Circa 1.500 spermatozoi vengono realizzati ogni secondo che attraversano un ciclo completo di sviluppo in 2 mesi. Tuttavia, l'acido folico è un nutriente essenziale per la scissione cellulare e la sintesi del DNA.
La concentrazione di folato nello sperma è determinata dal numero e dalla qualità dello sperma. Uno studio ha indicato che un basso volume di acido era associato a un'insufficiente stabilità del DNA della cellula germinale.
Ma la vitamina B9 può produrre più cellule germinali? Secondo lo studio, prendendo un farmaco complesso con zinco ha influenzato il numero di spermatozoi sia negli uomini fertili che in quelli subfertili verso l'alto del 75% in 26 settimane. Una cosa interessante in questo studio è che prima di assumere integratori, la quantità di folato e zinco nelle cellule germinali non differiva molto tra uomini fertili e subfertili (quelli che hanno bisogno di più tempo per concepire). Ciò potrebbe significare che, anche se il basso contenuto di folato non era la causa della diminuzione del numero di spermatozoi, i farmaci erano comunque utili.
Quindi, si può concludere che l’integratore svolge un ruolo importante nella salute dello sperma. Tuttavia, non rappresenta una medicina a tutti gli effetti - una panacea per le difficili circostanze dell'infertilità maschile. Ad esempio, l'effetto del farmaco sugli uomini con diagnosi di OAT (bassa quantità di sperma, con caratteristiche scadenti, inattivo) è stato studiato. Di conseguenza, non c'è stato alcun miglioramento significativo nella salute dello sperma nel gruppo di controllo degli uomini.
Se un uomo ha deciso di usare il folato, cosa dovrebbe esattamente prendere? È possibile aumentare la quantità di folato nel tuo corpo assumendo ogni giorno multivitamine o integratori prenatali maschili dove, oltre ai folati, ci sono zinco, vitamina C, vitamina D, selenio, licopene - nutrienti che aumentano la fertilità maschile.
Effetti del folato sulla fertilità femminile
Le donne che non ricevono la quantità richiesta di acido folico dalla loro dieta personale hanno un rischio maggiore di avere un bambino con difetti del tubo neurale. È risaputo che la crescita di un embrione avviene a causa della divisione cellulare e i folati hanno un effetto positivo su questa azione, il che significa che il feto si sta sviluppando correttamente.
Le deformazioni del tubo neurale, nella migliore delle ipotesi, portano alla disabilità per la vita, nel peggiore dei casi - a una morte rapida. E una storia familiare in cui sono presenti malattie simili aumenta ulteriormente i rischi.
Sebbene l'acido folico non sia in grado di eliminare i difetti congeniti, è stato riscontrato che l'assunzione del farmaco anche prima del concepimento e durante brevi periodi di gravidanza riduce la possibilità che si verifichino del 60%.
Cos'altro fa il effetto dell’integratore:

riduce il rischio di difetti cardiaci congeniti;
riduce la possibilità di parto prematuro e la nascita di un bambino con un peso anormalmente basso;
aumenta il contenuto di progesterone nel corpo, che promuove l'ovulazione regolare.

Le donne che stanno cercando di rimanere incinte hanno molte ragioni valide per prendere l’integratore.
Alimenti ad alto contenuto di folato
A causa del legame tra deformità alla nascita e mancanza di acido folico, ad esempio, in Canada e negli Stati Uniti, la maggior parte dei prodotti da forno e dei cereali sono fortificati con una sostanza benefica. E questo è il modo più semplice per aggiungere folati alla tua dieta.
Dose giornaliera, raccomandata dagli specialisti:

400 mcg per tutte le persone di età pari o superiore a 14 anni;
500 mcg per l'allattamento al seno;
600 mcg per le donne incinte.

Oltre alla ciotola di cereali fortificati al mattino, ecco dieci degli alimenti più comuni ad alto contenuto di folato:

4 baccelli di asparagi bolliti - 90 mcg
Mezza tazza di avocado fresco - 60 mcg
3 once di fegato di manzo - 216 mcg
Mezza tazza di piselli bolliti - 106 mcg
1/2 tazza di broccoli bolliti - 53 mcg
Mezza tazza di cavoletti di Bruxelles bolliti - 80 mcg
Bicchiere di lattuga romana a fette - 65 mcg
Spinaci 1/2 tazza al vapore - 132 mcg
Bicchiere di spinaci freschi - 59 mcg
Mezza tazza di riso bianco - 92 mcg

Inoltre, puoi mangiare: piselli, fagioli, arachidi, germe di grano, succo di pomodoro e arancia, granchi, papaia, banane, arance.
Integratori di folato
Nonostante l'arricchimento di pane e cereali, tuttavia, la maggior parte del gentil sesso non riceve la sostanza nella quantità richiesta. Come dimostra la pratica, la maggior parte delle gravidanze si verifica in modo imprevisto, quindi questa vitamina dovrebbe essere nel corpo fino all'ora X. I medici consigliano vivamente a tutte le donne in età fertile di prendere circa 400 mcg folati ogni giorno.
Durante la gravidanza, la dose viene aumentata a 600 mcg. Potrebbero essere multivitamine, vitamine per donne incinte o integratori alimentari. La cosa principale è che il dosaggio sia corretto.Se esiste una storia familiare di difetti del tubo neurale, il medico può prescrivere 4000-5000 mcg al giorno. Tuttavia, questo dovrebbe essere fatto rigorosamente sotto la supervisione di uno specialista in modo da non causare conseguenze indesiderabili.
L'acido folico è una vitamina idrosolubile. Ciò significa che richiede un rifornimento quotidiano nel corpo. Per i massimi benefici, l’integratore dovrebbe essere preso ogni giorno. Gli studi dimostrano che prendere due o meno volte a settimana non è utile.
Rischi legati all'assunzione di acido folico
Molto non va sempre bene. Questo postulato riguarda più che mai l'acido folico. Salvo diversa prescrizione del medico, l'assunzione giornaliera della sostanza non deve superare i 1000 mcg. Prima di prescrivere dosi elevate di folati, una persona deve essere testata per il contenuto di vitamina B12 nel corpo. Poiché una grande quantità di acido ha la precedenza sulla vitamina B12, che può causare danni irreparabili alla salute.
Inoltre, ci sono prove che dosi elevate di folato possono danneggiare la sintesi del DNA nello sperma. Inoltre, B9 può interagire con altri farmaci. Ad esempio, riduce l'efficacia del farmaco antiepilettico fenitoina. Inoltre, le multivitame contengono erbe che possono interagire con i farmaci per la fertilità. Pertanto, assicurati di consultare il tuo medico prima di assumere qualsiasi integratore.
Raccomandazioni da Feskov Human Reproductive Group
L'acido folico è una vitamina essenziale sia per le donne che per gli uomini. Il consumo di una quantità sostanziale della sostanza può aiutare a ridurre il rischio di malformazioni congenite e aumentare il numero di spermatozoi negli uomini.
L'industria farmaceutica produce un'ampia varietà di integratori per la fertilità per uomini e donne che stanno cercando di concepire un bambino. Ma non tutti sono uguali. Alcuni di essi possono contenere ingredienti che causano intolleranza individuale, possono interagire con i farmaci che la persona sta assumendo e persino essere dannosi per il corpo.
Le madri surrogate del Centro di riproduzione ricevono integralmente tutti i complessi vitaminici e minerali necessari, compresa la vitamina B9. Le madri surrogate di classe VIP conoscono i benefici dei folati e li prendono regolarmente. Dal momento che le donne hanno già preso parte a programmi riproduttivi e sanno molto dalla loro esperienza.
Tuttavia, in ogni caso, Feskov Human Reproductive Group consiglia di consultare sempre il proprio medico prima di assumere integratori e di parlargli anche di tutte le vitamine, erbe e altri integratori che una persona prende. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/The_Importance_of_Folic_Acid_in_Female.jpg L'importanza dell'acido folico nella fertilità femminile e maschile - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Di chi è iscritto il nome sull'atto di nascita in maternità surrogata? https://maternita-surrogata-centro.it/di-chi-e-iscritto-il-nome-sullatto-di-nascita.html 8888002151 Thu, 22 Apr 2021 14:46:00 GMT Di chi è iscritto il nome sull'atto di nascita in maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Gli avvocati esperti presso Feskov Human Reproduction Group, all'interno di programmi di maternità surrogata adotteranno tutte le misure necessarie per garantire che i nomi dei genitori aspiranti appaiano su tutti i documenti relativi al bambino in conformità con le leggi dell'Ucraina, degli Stati Uniti, del Canada o di qualsiasi altro paese.
Caratteristiche del contratto di maternità surrogata
Un accordo speciale, che si conclude tra tutte le parti del processo, indipendentemente dal paese, dalla clinica, dal centro di riproduzione o dall'agenzia di maternità surrogata, specifica tutti i dettagli dell'azione:

un piano dettagliato di maternità surrogata;
responsabilità e diritti della madre surrogata e dei futuri genitori;
misure di emergenza in caso di forza maggiore con una madre surrogata;
azioni speciali per complicazioni della gravidanza;
come la madre surrogata riceverà il risarcimento e il suo importo;
tipo di maternità surrogata e altro ancora.

Più, questo deve essere indicato nel contratto, i cui nomi saranno inclusi nel certificato di parto.
Di questo modo, gli aspiranti genitori e la madre surrogata sono protetti in caso di emergenza. Inoltre, se sorgono domande sull'intero processo dopo che il viaggio surrogato è già iniziato.
Ordine prenatale
Quando un bambino nasce negli Stati Uniti, diventa automaticamente cittadino del paese e ha diritto a un atto di nascita rilasciato dal governo. Questo vale per la nascita di un bambino da una madre biologica e una madre surrogata e viene segnalato all'ufficio di statistica vitale.
Ma al momento, i dettagli possono variare. Sebbene il Centro nazionale per le statistiche sanitarie degli Stati Uniti abbia raccomandato i moduli standard per la registrazione della nascita, i singoli stati possono creare i propri moduli che possono apparire diversi, avere contenuti diversi e requisiti diversi.
Queste variazioni da stato a stato significano quanto sia importante per i genitori in attesa conoscere le leggi del territorio in cui nascerà il bambino. In genere, i moduli del certificato vengono compilati dalla persona che ha partecipato al parto o dall'amministratore dell'ospedale. Quindi i documenti vengono inviati all'ufficiale di stato civile. Nel caso della maternità surrogata, potrebbe essere necessario modificare questi moduli in modo che riflettano legalmente i nomi dei genitori e non della madre surrogata.
Ad esempio, come opzione, potete emettere un ordine prenatale (ordine, accordo). Si tratta di un contratto che designa gli aspiranti genitori come genitori legali di un bambino nato a seguito di maternità surrogata, sulla base di un contratto generale di maternità surrogata tra tutti i partecipanti all'azione. Il documento viene firmato a 6-7 mesi di gravidanza della madre surrogata. E ha effetto solo quando nasce il bambino.
Tuttavia, non tutti gli stati riconoscono gli ordini prenatali. Pertanto, i genitori in attesa dovrebbero collaborare con gli avvocati dell'agenzia o della clinica per chiarire la situazione in questo caso. A volte è necessario sviluppare uno speciale programma di adozione che consenta di inserire i nomi dei genitori aspiranti nell’atto di nascita.
Una prescrizione prenatale può ordinare all'ospedale di dare il bambino ai genitori al momento della dimissione, oppure ordinare alle agenzie governative di includere i nomi dei veri genitori sull’atto di nascita.
In alcuni stati, un ordine postpartum viene utilizzato al posto di un ordine prenatale, che garantisce ai genitori la paternità legale. L'ufficio statistico vitale potrebbe aver bisogno di dati affidabili. Ciò significa che il nome del sostituto sarà inizialmente menzionato nei documenti. L'ordine postpartum cambierà questo per riflettere un'adeguata genitorialità.
Quali nomi sono indicati sull’atto di nascita?
I nomi che compaiono sull’atto di nascita di un bambino dipenderanno principalmente dalle leggi in vigore in ogni stato. Molte giurisdizioni che promuovono la maternità surrogata consentono ai genitori aspiranti di presentare un ordine prenatale in cui all'ospedale viene chiesto di aggiungere i loro nomi all’atto di nascita originale.
In altri casi potrebbe essere necessario modificarlo nuovamente con i nomi dei veri genitori, poiché ulteriore lavoro legale verrà svolto dopo la nascita del bambino. Questa è un'opzione di ordine dopo il parto. In alcuni stati, ai padri single o alle coppie dello stesso sesso sarà richiesto di completare il processo di adozione di un bambino tramite un secondo membro della famiglia. Di conseguenza, entrambi i genitori saranno inclusi nei documenti.
Nella maternità surrogata tradizionale (quando l'ovulo appartiene alla madre surrogata), la madre surrogata è la madre biologica del bambino. E il suo nome apparirà sull’atto di nascita originale, insieme al nome del presunto padre. L'adozione può anche essere richiesta per adattarsi al documento dell'altro genitore.
Grazie alla leale legislazione ucraina, dopo la nascita di un bambino, i nomi dei genitori vengono immediatamente inseriti nell’atto di nascita. E per altri stati, gli specialisti del Feskov Human Reproductive Group, a seconda dell'implementazione di servizi di riproduzione, preparano dei programmi speciali che consentono di inserire legalmente i nomi dei genitori nei documenti ufficiali. Selezioniamo le opzioni più ottimali e funzionali su base individuale per garantire che le pratiche burocratiche siano eseguite correttamente in ogni caso specifico. ]]>
https://maternita-surrogata-centro.it/images/Whose_Name_Goes_On_The_Birth_Certificate.jpg Di chi è iscritto il nome sull'atto di nascita in maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. https://maternita-surrogata-centro.it/ Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.