contatti


Malattie genetiche. In che modo la maternità surrogata aiuterà a dare alla luce un bambino sano?

Malattie genetiche. In che modo la maternità surrogata  aiuterà a dare alla luce un bambino sano?
Feb 07, 2019

Le malattie ereditarie vengono trasmesse di generazione in generazione, alcune possono essere così gravi da essere controindicate per la gravidanza di una donna. Ma anche una pericolosa malattia ereditaria non è un motivo per vivere senza bambini. Grazie alle moderne tecnologie di procreazione assistita: donazione di ovuli e maternità surrogata, i problemi delle malattie genetiche possono essere elusi e rendere possibile la nascita del bambino.

In caso di quali malattie genetiche può essere utilizzata una madre surrogata?

Fino ad oggi ci sono molte malattie ereditarie che sono pericolose per la salute di un bambino. Tra questi ci sono l'emofilia, la distrofia muscolare di Duchenne e molti altri. In caso di malattie genetiche la gravidanza può essere controindicata per una donna, in altri casi la gestazione può essere consentita, ma soggetta all'utilizzo di un ovulo di donatore. Ma per ognuna di queste opzioni, Lei ha l'opportunità di utilizzare i servizi di una madre surrogata.

L'uso di ovuli di donatrice e maternità surrogata elimina completamente il rischio che un bambino erediti le Sue malattie genetiche. In questo caso, un ovulo di donatrice sano sarà prelevato e fecondato in vitro con lo sperma dell'uomo della Sua coppia sposata. Dopodiché, i medici sceglieranno un embrione sano senza anomalie genetiche e lo inseriranno nell'utero di una madre surrogata che porta e dà alla luce Suo figlio. Quindi il bambino tanto atteso arriverà nella Sua famiglia!

In che modo la genetica della madre surrogata influenza la genetica del bambino?

Molte coppie che vogliono usare il servizio della maternità surrogata hanno paura che la genetica della madre surrogata possa influenzare la salute del loro bambino. Ma questa paura diffusa non è assolutamente giustificata.

La madre surrogata porta un bambino, gli fornisce l'ambiente necessario per la crescita e i nutrienti, ma non influenza i suoi geni. Il genotipo del bambino si forma durante la fecondazione durante la FIV. Per garantire che il genotipo del bambino sia sano e non contenga geni con mutazioni pericolose, viene eseguita la diagnosi preimpianto.

Come scegliamo un embrione sano (PGD)?

Per garantire che Suo figlio non erediti malattie genetiche, può utilizzare un servizio speciale: diagnosi preimpianto (PGD).

Nel Feskov Human Reproduction Group analizziamo l'embrione per tutti i geni per tutte le malattie e mutazioni ereditarie attualmente conosciute. Garantiamo la nascita di un bambino con un genotipo sano, che non avrà il rischio di malattie ereditarie.

Questo è fatto come segue. In primo luogo, viene analizzato il DNA dell'uomo della Sua coppia e della donatrice di ovuli, si scopre che per le malattie ereditarie ci sono dei rischi. Quindi viene eseguita la procedura di FIV e gli embrioni ottenuti sono collocati in un ambiente speciale che è vicino all'ambiente naturale dell'utero. Nei giorni 5-6 esaminiamo gli embrioni e scegliamo uno completamente sano che non porti mutazioni genetiche. Questo embrione viene trasferito nell'utero di una madre surrogata.

 

Dopo di ciò, per 9 mesi controlleremo attentamente lo stato della madre surrogata e del feto. E poi nascerà un bambino assolutamente sano per Lei, e la Sua "severa eredità" non avrà alcun ruolo nella sua vita!

Raccomandato:

Contattaci:

X